Una “Stanza rosa” contro la violenza sulle donne: lo propone Sel

stanza rosa a bari

inaugurazione della Stanza Rosa a Bari – foto da Repubblica.it edizione di Bari

Eletto sabato 23 novembre, il nuovo coordinamento provinciale di Sel fa la sua prima proposta in tema di femminicidio: una “Stanza rosa” anche in provincia di Lecce, sul modello di quella attivata presso il Policlinico di Bari. Si tratta di uno spazio, all’interno del Pronto soccorso, dedicato all’accoglienza e all’ascolto delle donne vittime di violenza: “Il Pronto soccorso degli ospedali – ha affermato Anna Cordella, segretaria provinciale di Sel – è il primo e spesso unico punto di riferimento per le donne che subiscono violenza. Perciò diventa strategico attivare proprio in quei luoghi dei percorsi di assistenza e prevenzione. L’obiettivo è chiaro: intercettare il disagio per porvi rimedio prima che esploda in episodi tragici”.

Del nuovo coordinamento provinciale di Sel, oltre ad Anna Cordella nel ruolo di segretaria, fanno parte anche Danilo Scorrano (di Sannicola), Daniele Morelli (di Casarano), Massimo Esposito (di Gallipoli), William Beccarisi (di Sannicola) e Giulia Santi di Galatone.

Commenta la notizia!