Un solenne corteo per re Gioacchino

Un momento del corteo in piazza Sandro Pertini. Sotto, piazza Vittorio Emanuele II gremita di gente.

Alezio. Grande partecipazione di pubblico per la terza edizione del “Corteo storico murattiano”  organizzato dalla “Pro Loco” di Alezio. Quest’anno l’evento ha avuto la partecipazione straordinaria dell’associazione “Gioacchino Murat” di Pizzo Calabro, con il presidente Giuseppe Pagnotta. Il corteo, partito da piazza Vittorio Emanuele II, ha poi sfilato per le vie del paese “percorrendo” un viaggio nel diciannovesimo secolo con abiti e cibi caratteristici dell’epoca borbonica.

Gli abiti realizzati a regola d’arte e “animati” dal portamento dei figuranti, hanno strappato gli applausi e i complimenti di tutti gli spettatori, molti dei quali provenienti anche dai paesi limitrofi. Alla fine del corteo tutti a “A tavola con… Gioacchino” con la degustazione presso la “Vinolea”. Erano presenti, tra gli altri, il sindaco Vincenzo Romano e gli assessori Walter De Santis e Paola De Mitri.

«Sono molto contenta del risultato ottenuto e soprattutto della tanta gente che ci ha accolto con grande calore in piazza», ha affermato la presidente della Pro Loco Tina Levantaci.

Il “Corteo murattiano” cresce, dunque, di anno in anno arrivando a contare ben quarantacinque figuranti, tra cui sei provenienti dalla Calabria.

NP

Commenta la notizia!