Un piccolo albergo nei locali del faro sull’isola di Sant’Andrea

by -
0 1681

isola sant andrea faro (foto di Carlo Pelagalli)

GALLIPOLI. Se n’è parlato durante la seguitissima trasmissione “Linea blu” sulla tv Rai di qualche giorno fa e subito è scoppiata la polemica: «Vogliono vendere l’isola!»; «Faranno un albergo sull’isola!». A dare inavvertitamente la stura una frase del responsabile di Legambiente, Maurizio Manna, che ha parlato di una “piccola foresteria” nel faro dell’isola di S. Andrea.

L’idea non è nuova, anzi è ufficializzata nero su bianco nel piano economico-sociale del parco Punta Pizzo-Isola S. Andrea, consegnato in Comune quanche tempo fa ed in attesa di essere esaminato ed approvato dal Consiglio comunale. «Così come fanno in Francia e in Croazia, per periodi dell’anno che non interferiscono con la vita delle specie protette che albergano sull’isola e per dare al faro da restaurare risorse per la successiva gestione – dice Manna – abbiamo pensato di dedicare alcune delle dieci stanze disponibili a foresteria per pochissime persone che vogliano immergersi nella natura; le altre sono destinate ad un centro di ricerche sulle 150 specie che transitano dall’isola».

 

Commenta la notizia!