Tutta colpa dei turisti? L’alibi dura due mesi…

by -
2 674

rifiuti a Baia verdeGALLIPOLI. Pubblichiamo la lettera di un lettore di Alezio a Piazzasalento.

“Gallipoli, agosto: – al semaforo,ci sono i tizi del circo che distribuiscono biglietti omaggio: la macchina davanti a me (targata Lecce, probabilmente/presumibilmente di Gallipoli) dopo una decina di metri,butta via i biglietti fuori dal finestrino; – vedo un ragazzo (di Gallipoli) uscire dal tabaccaio, scarta le sigarette e butta a terra le cartacce, pur avendo il cestino a pochi cm da lui; – al Martinucci una ragazza, sempre di Gallipoli, butta a terra i fazzoletti che avvolgono il cono gelato; – sulla via di Gallipoli, prima dell’ospedale, da una macchina (sempre targata Lecce,  sempre presumibilmente di Gallipoli) è volata una bottiglia di vetro. Ora mi raccomando, lamentatevi ancora dei turisti, ma sappiate che la scusa vale solo un paio di mesi all’anno”.

Carlo Piccinno – Alezio

Commenta la notizia!