Turisti filmano il Salento: la gara

Lido Pizzo Gallipoli

veduta aerea di lido Pizzo, Gallipoli

I salentini che si raccontano ai visitatori usando tutti gli strumenti: dai tradizionali, come libri e riviste, ai più moderni con siti nella rete, pagine sui socialnetwork, tutti affascinanti e attrezzati per tirare fuori meraviglia e stupore. Soprattutto durante la bella stagione fioriscono opuscoli, manifesti, gallerie fotografiche, anche se ormai lo sguardo si sta facendo sempre più lungo e si spinge ai riti sacri natalizi e pasquali, alle allegrie e allegorie carnevalesche e così via.

Noi raccontiamo e loro, i turisti di oggi e di domani magari, leggono, vedono, osservano, ammirano. E se si facesse all’incontrario? Che cosa scopriremmo noi che qui viviamo? Ecco l’idea lanciata dall’agenzia di incoming turistico (www.salentoville.com) con sede ad Alezio. Si armi di una telecamera chi viene in vacanza e ci racconti il Salento che vede lui. Pronti, via! Chi intendesse partecipare all’istruttivo (per i residenti) concorso non dovrà fare altro che inviare il suo filmato entro il 15 ottobre prossimo. Tutti i video saranno montati da professionisti della società di produzione televisiva “Scenika”, con la collaborazione giornalistica della redazione di Piazzasalento. Ne verrà fuori un dvd che sarà distribuito gratuitamente. Sul sito di “SalentoVille” verrà comunicata la data a partire dalla quale chiunque potrà assegnare il proprio voto ai filmati, fino a fine febbraio.

«È il primo documentario fatto interamente dai turisti sul Salento», sottolinea Mariarosaria Traisci, titolare dell’agenzia di accoglienza dei turisti. In palio, ovviamente, una vacanza: un soggiorno per due coppie da mercoledì precedente Pasqua al martedì successivo, una cena a base di pesce, un massaggio personalizzato e una confezione di vini locali. Maggiori dettagli sulla pagina facebook di “SalentoVille”.

Commenta la notizia!