Tumori, ricerca e solidarietà: “Calendive” in posa per il 2019. Due Sindaci già al loro fianco

Pescoluse (Salve) – “Lavori in corso” sulle spiagge di Pescoluse per “Le Calendive & Friends 2019”. Il nuovo calendario pro centro Ilma avrà una visione delicatamente fashion, sdoganata dalle riviste di moda e trattata in modo alternativo. «Da un modo di apparire a un modo di vivere la lotta contro il cancro ogni giorno. Ci vuole ricordare – garantiscono le promotrici dell’inziativa – la bellezza della vita coniugata con l’arte da assaporare mentre il tempo passa». Grazie all’acutezza visiva e il talento di Silvia Dongiovanni, giovanissima fashion designer esperta in comunicazione e moda, le “dive da calendario” diventano delle vere modelle che indossano la gioia della “vita”. Sono dodici le Calendive capitanate da un’arzilla salvese 96enne che ha conservato la voglia di mettersi in gioco e il gusto di sentirsi bella e gridarlo al mondo: Anna, Maria Cristina, Laura, Elvira, Elisa, Sara, Angela, Lidia, sono alcuni dei nomi che poseranno al fianco ognuna di un proprio “angelo custode”.

Sindaci insieme Mentre sono ancora top secret i partner delle Calendive, è ufficiale l’identità dei padrini che sosterranno l’iniziativa e poseranno per la relativa copertina: si tratta degli ultimi due sindaci di Salve, Vincenzo Passaseo e Francesco Villanova. Nelle passate edizioni il calendario ha permesso di raccogliere circa 15mila euro tutti destinati al progetto Geneo della Lilt, la Lega italiana per la lotta ai tumori che sulla provinciale Gallipoli- Alezio sta facendo nascere il centro Ilma specializzato nella studio e nella ricerca dei fattori e delle cause tumorali. Lo scorso maggio, nella redazione di Piazzasalento, è avvenuta la consegna dei 6.520 euro incassati dal calendario 2018 al dottor Giuseppe Serravezza (di Casarano), responsabile scientifico della Lilt povinciale. Il calendario, nato per caso, da un’idea della coordinatrice Irene Dongiovanni, doveva essere un’edizione unica, ma è già al suo terzo anno consecutivo. Sostengono l’iniziativa alcuni commercianti del posto che attraverso lo sponsor partecipano ad una parte delle spese di stampa. Tra gli altri: Jameson pub, Il Borghetto, Nettuno, Autofficina Torelli, Trova il tuo stile Fanciullo, La Gioia dei fiori di Milazzo, Puntosport, colorificio Belfiore.

Commenta la notizia!