Tuglie, un “centro anziani” all’avanguardia

centro anziani tuglie 2luisa pasanisi - tuglieTUGLIE. Affermare il valore del volontariato e della solidarietà è la missione dell’“Unione servizi volontari” che, da tanti anni, opera sull’intero territorio tugliese. Fin dalla sua nascita, il desiderio dell’associazione è stato quello di garantire la qualità della vita intervenendo sul fronte delle autonomie personali, avendo la consapevolezza che dagli stili di vita e dalle abitudini dipendono il benessere del singolo e della comunità. Un occhio di riguardo è stato dato agli anziani del paese, baluardo di conoscenza e memoria. Questo per favorire l’integrazione affinché venga meno lo stato di solitudine ed isolamento, specie per chi ha meno figure di riferimento intorno a sé.

Il “Centro anziani”, situato in piazza Garibaldi, alle spalle del monumento dei caduti, è il cuore pulsante delle attività dell’associazione, presieduta da Luisa Pasanisi (foto). «Da molti anni – afferma la presidente – il “Centro anziani” non è solo il luogo fisico dell’associazione di volontari, ma anche un luogo di aggregazione e di socialità. Sono tanti, infatti, gli anziani che vengono a passare il pomeriggio per incontrarsi e giocare a carte, così come sono numerose anche le donne. Le attività portate avanti fino ad oggi sono variegate. Dai corsi ginnici (foto sopra) a quelli teatrali per mettere in scena degli spettacoli, dai corsi di ricamo a quelli di ballo. Molti di questi, riprenderanno con la bella stagione». Attualmente, invece, si sta svolgendo un corso per il corretto utilizzo dei tablet. Da maggio, invece, riprenderanno anche gli incontri con i medici: un’occasione per i più anziani di essere informati su sintomi e patologie tipiche della terza età. «Un ringraziamento – conclude la Pasanisi – sento di rivolgerlo ai tanti volontari che sacrificano il loro tempo per dedicarlo alle varie attività dell’associazione. Inoltre, un grazie sentito anche Ilaria Russo di Parabita che, nelle scorse settimane, ha donato centinaia di capi d’abbigliamento nuovi per i più bisognosi del paese».

Commenta la notizia!