Tuglie, progetto da un milione di euro per meglio collegare il paese a Montegrappa

Tuglie – Un milione di euro per riqualificare Tuglie e la collina di Montegrappa. Si tratta di un progetto approvato lo scorso anno dalla Giunta comunale e presentato al bando regionale per la “Rigenerazione urbana”. «Il progetto è stato inserito nella graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento. Presto avremo la comunicazione ufficiale da parte della Regione Puglia», afferma il sindaco Massimo Stamerra. È prevista la realizzazione di un percorso pedonale partendo da piazzetta Aragona (anch’essa oggetto di riqualificazione) che, parallelamente a via Alfieri, arrivi su via Santa Maria Goretti e conduca sulla collina di Montegrappa. Il percorso attraversa il sottopasso ferroviario che verrà riqualificato e messo in sicurezza “per rendere fruibile il passaggio e accorciare le distanze tra una zona e l’altra del paese, tra la cappella di Montegrappa e la chiesa di Santa Maria Goretti». Per questa chiesa, inoltre, il vescovo della diocesi di NardòGallipoli, monsignor Fernando Filograna, ha fatto sapere che verrà completamente recuperata e riaperta al pubblico. Su corso Italia è, inoltre, previsto un belvedere panoramico mentre sull’intero percorso pedonale ci sarà l’installazione della segnaletica verticale e orizzontale, l’abbattimento delle barriere architettoniche ed il potenziamento della pubblica illuminazione.

La pineta di Montegrappa Rilevanti anche gli interventi previsti all’interno della pineta a ridosso del santuario della chiesa di Montegrappa che ospita il Sacrario dei Caduti di guerra. Nell’area saranno ripristinate le giostrine per bambini, verrà valorizzato l’arredo urbano e verranno sistemati i pini e gli eucalipti. «Insomma sempre più attenzione al verde e agli spazi pubblici per permettere a tutti i cittadini di vivere in pieno il loro ambiente e migliorare il collegamento tra le varie zone del paese», conclude Stamerra.

Commenta la notizia!