Parco eolico ko

by -
0 25

Tuglie. Il Tar ha detto no. Il Tribunale amministrativo regionale di Bari ha confermato il divieto già espresso dalla Regione Puglia all’installazione di tre parchi eolici sulle Serre salentine, di cui uno tra Parabita Tuglie e Neviano (11 torri) e l’altro nei territori di Tuglie-Neviano-Sannicola-Seclì e Galatone (16 torri), il terzo è nella Grecìa salentina).

La prima sezione del Tar di Bari ha stoppato così – e forse definitivamente – il progetto della società Nextwind che nei tre impianti di produzione di energia tramite il vento, prevedeva la costruzione di 42 torri alte ciascuna 150 metri e pale dal diametro di 90 metri. La società, con sede a Lecce, aveva chiesto ai giudici amministrativi di annullare, intanto sospendendola, la decisione del settore Ecologia della Regione di non concedere la procedura per la valutazione di impatto ambientale (Via) nelle tre aree indicate da Nextwind.

«Il nostro progetto è stato valutato con criteri soggettivi – aveva protestato la società all’indirizzo di via Capruzzi – è stato addotto in questo caso come motivo ostativo la non valutazione dell’impatto cumulativo su progetti, questa l’assuedità, ancora non realizzati». Nextwind aveva nella primavera scorsa annunciato la battaglia legale; così è stato. Soddisfazione per il pronunciamento del Tar di Bari ha espresso Italia Nostra, sezione Sud Salento, guidata dal presidente Marcello Seclì di Parabita.

Commenta la notizia!