Tuglie, “L’Acchiatura” a teatro per finanziare la festa patronale

Il gruppo teatrale che, con passione, propone   lo spettacolo teatrale al fine di sostenere la festa patronale in programma dedicata all’Annunziata, quest’anno in programma dal  18 al 20 aprile

Il gruppo teatrale che, con passione, propone lo spettacolo teatrale al fine di sostenere la festa patronale in programma dedicata all’Annunziata, quest’anno in programma dal 18 al 20 aprile

TUGLIE. La famiglia Cannetta, questa volta, è vittima di un tentativo di rapimento che, tra le solite incomprensioni e situazioni surreali, la vede alla fine non solo salva, ma anche capace di portare alla luce un antico tesoro, l’“acchiatura”, custodito nella vecchia cantina di una masseria salentina. Continua, quindi, sul filone della commedia in vernacolo, l’impegno teatrale de “Gli amici che non cresceranno mai”, un gruppo con un trascorso in oratorio e con la passione per quest’arte. Dopo il successo degli scorsi anni, l’appuntamento questa volta è fissato per sabato 21 marzo, alle ore 19, presso il teatro comunale. La serata è organizzata dal Comitato festa patronale, presieduto da Antonello Chezza, che grazie alle offerte raccolte nel corso della serata, contribuirà ad organizzare i festeggiamenti del prossimo aprile quando, dal 18 al 20, Tuglie onora la patrona Maria Ss. Annunziata.

«Abbiamo ricevuto la proposta dal comitato – afferma Francesco Romano in rappresentazione del gruppo – per realizzare una serata per finanziare la prossima festa patronale. Dopo l’oratorio e la scuola eccoci a sostenere un nuovo progetto, tutto per il piacere di divertirsi ma soprattutto per dare un forte segno di attaccamento per Tuglie e la sua comunità. Non siamo attori, siamo persone comuni che si mettono in discussione col sorriso sulle labbra, cercando di farsi promotori di momenti di aggregazione alla portata di tutti. Fa piacere sapere che la gente aspetta l’appuntamento, così come fa piacere sapere che c’è sempre qualcuno pronto a proporsi per far parte del gruppo». Lo spettacolo teatrale “L’Acchiatura”, coinvolge sul palco gli attori Patrizia Costante, Francesco Romano, Francesca Pastore, Gianluca Marrella, Doti De Santis, Isabella Costante, Angelo Camisa, Luca Cacciapaglia, Giuseppe Toscano con l’ausilio, dietro le quinte, di Daniela Piscopo, Sebastiano Prete, Rosaria Stefanelli e Antonio Mezzi.

Commenta la notizia!