A Tuglie la “Settimana dei diritti” ricordando don Tonino Bello

Tuglie – Quindicesima edizione a Tuglie per la “Settimana dei diritti”. La “maratona culturale”, organizzata come sempre dal “Comitato Primo Maggio Tugliese” e da “Le Officine”, con il patrocinio del Comune di Tuglie, prevede un calendario ricco di incontri: il via mercoledì 25 Aprile in piazza Garibaldi con il presidio dell’Associazione nazionale Partigiani d’Italia, con musiche e canti della Resistenza con l’obiettivo di ricordare all’intera comunità cittadina questa importante ricorrenza. La rassegna continua venerdì 27, alle ore 20.30, presso Palazzo Santese, con “Lotte e brigantaggio” alla presenza della giornalista Valentina Murrieri, dello storico Aldo D’Antico (di Parabita) e dell’attore Antonio Calò. Segue il concerto di Dario Muci che porta sul palcoscenico il progetto di “Sulu”. Domenica 29 aprile, invece, alle ore 20.30 presso la chiesa di San Giuseppe, giornata in memoria di Don Tonino Bello con l’incontro intitolato “A chi giova la guerra” al quale prenderanno parte Lorenzo Longo, “Le Officine”, alcuni rappresentanti della Fondazione Don Tonino Bello, don Salvatore Leopizzi (di Gallipoli) di Pax Cristi e il parroco di Tuglie don Maurizio Pasanisi. La “Settimana dei diritti” si conclude il primo maggio, dalle ore 15, sul parco di Montegrappa con laboratori e giochi per bambini, il mercatino opere del proprio ingegno ed un concerto con vari artisti locali dal titolo “Per Madre Terra”. Ad intervenire nella lunga giornata anche il Comitato No Tap.

Commenta la notizia!