Tuglie, “Confratelli allo sbaraglio” con “La Corrida” di San Giuseppe

chiesa san giuseppe tuglie

La chiesa di San Giuseppe e, in basso da sinistra, il priore della confraternita Pippi Fedele e don Francesco Martignano

Pippi fedele priore san giuseppe della buona morte copiaTUGLIE. Cambio di programma per la festa in onore di San Giuseppe della Buona morte, organizzata dall’omonima confraternita, il cui priore è Pippi Fedele. Non ci sarà più la processione che, negli ultimi anni, aveva visto una scarsa partecipazione di fedeli. Al suo posto come unico evento civile, la serata di festa con “La Corrida di San Giuseppe: concorrenti e confratelli allo sbaraglio!”. L’appuntamento è fissato per venerdì 10 luglio, alle ore 20.30, presso il piazzale antistante alla chiesa del santo, rigorosamente con campane, fischietti, pentole e trozzule. La serata, che prevede varie esibizioni, è coordinata da don Francesco Martignano in collaborazione con l’oratorio parrocchiale. Resta però, il triduo di preparazione (dal 9 luglio alle 19) che ha il suo clou, domenica 12 luglio, con la messa solenne, alle ore 7.30 del mattino. La chiesa di San Giuseppe, costruita su un suolo donato dal Duca Giuseppe Venturi, è stata aperta al culto nel luglio del 1780. Dal 1780 e fino al 1953, i festeggiamenti civili si sono svolti nella seconda domenica di luglio, andando via via riducendosi.

Commenta la notizia!