Gallipoli – Treno della Memoria 2018: l’Amministrazione comunale cofinanzia la partecipazione di tre giovani 18-35enni  con 150 euro e testa. Tempo per fare domanda: le ore 12 del 7 dicembre. Vi possono partecipare ragazze e ragazzi residenti nel territorio gallipolino e che non abbiano usufruito in  precedenza di tale agevolazione (per il Comune questa è la seconda edizione del progetto). Il “percorso di formazione”, perchè di questi si tratta – è promosso e organizzato dal Comitato scientifico  dell’associazione “Treno della Memoria”, composto da docenti universitari,  ricercatori e formatori provenienti da tutta Italia. Il programma è supportato da materiale educativo, didattico e bibliografico consegnato  nel corso di ciascun incontro preparatorio nonché da un apposito volume  di supporto e analisi storica. Uno straordinario viaggio lungo i sentieri più aspri e duri della Memoria europea: “I partecipanti avranno la possibilità di vivere dapprima l’esperienza di  una “micro-tappa” (o Praga o Budapest) della durata di due giorni – dicono gli organizzatori – che  precede l’arrivo a Cracovia offrendo così ai partecipanti un’ esperienza  educativamente e storicamente più completa grazie ad uno spaccato  significativo del  secolo  scorso attraverso viaggi in luoghi diversi in  Europa (Praga, Terezin, Lidice, Budapest). La tappa più importante e intensa del progetto è sicuramente il viaggio  verso Cracovia dove i due momenti centrali sono rappresentati dalla  visita guidata all’ex ghetto ebraico di Cracovia e quella ai campi di  concentramento e di sterminio di Auschwitz-Birkenau, a cui è dedicata  un’intera giornata che si conclude con una cerimonia di commemorazione  presso il Piazzale dell’Appello”.  Il viaggio, previsto dal 23 al 31 gennaio 2018, ha un costo di 350€. abbattuto a 200 euro col contributo comunale.

 

Pubblicità

Commenta la notizia!