Trekking in marcia nel Salento e oltre

by -
0 1114

PENTAX Image

ALEZIO. “Settembre, andiamo. È tempo di migrare”. No, non sono i pastori d’Abruzzo di dannunziana fama a ripartire, ma gli escursionisti del “Gruppo trekking Alezio”.

«È stata una stagione molto intensa – commenta, soddisfatto, il presidente Claudio Marzo – ricca di escursioni nel Salento e anche fuori, con la ciaspolata e l’acquatrekking sul Pollino. Ma ci sono state anche  iniziative culturali e di impegno sociale con la pulizia del centro Ilma e le escursioni notturne per turisti».

Direttivo e gruppo tecnico hanno, intanto, messo a punto il programma della nuova stagione per i già oltre cento iscritti all’associazione (al terzo anno di attività) e per quanti vorranno aggregarsi in futuro.

Primo appuntamento domenica 29 settembre in agro di Cannole, con la Masseria Torcito e il Santuario di Montevergine. Weekend impegnativo il 12 e 13 ottobre con la “Giornata nazionale del camminare” patrocinata dal Comune di Alezio; l’iniziativa comprende due fasi: “A scuola a piedi” (sabato 12) per i ragazzi delle scuole elementari e medie e la “Giornata del camminare” (domenica  13) rivolta a tutti, nelle vie del paese e nei dintorni, alla riscoperta del patrimonio storico e naturalistico (il programma dettagliato sarà reso noto con dei manifesti). Il programma 2013 prevede, poi, le gravine e i Sassi di Matera (26-27 ottobre con pernottamento); novembre tra mari e monti con Patù-Leuca il 10 e Novaglie-Ciolo il 24; dicembre con l’escursione in Valle d’Itria (il 15) e a Minervino-Specchia (il 29). A novembre inoltre avranno inizio i corsi di “Escursionismo, orientamento, topografia, meteorologia e primo soccorso”, e quello per “Accompagnatori escursionistici volontari”.

 

 

Commenta la notizia!