C’è solo da scegliere

di -
0 662

Un volo di aquiloni per ricordare Gabriele Toma

Racale. Continua a vele spiegate la programmazione degli eventi di Torre Suda. Febbrile è l’impegno dei volontari della Pro-loco e dei vari gestori di locali pubblici, per offrire ai visitatori, un cartellone completo e variegato, nel quale non mancano musica, cinema, teatro ed eventi d’interesse pubblico.

Forse un po’ sotto le aspettative a livello di presenze, ma d’alta qualità tecnica l’esibizione del sassofonista italo-americano James Senese, che ha proposto il suo vasto repertorio blues venerdì 5, presso l’area eventi di Largo Torre. Molto partecipato («più di 1200 presenze», assicurano gli organizzatori), il concerto dei “Seventy-Level”, andato in scena contemporaneamente sul palco della piazzetta antistante il “Cafè del mar”, sul lungomare.

Domenica 7, poi, è stata interamente dedicata alla memoria di Gabriele Toma, l’amatissimo amministratore racalino scomparso qualche anno fa. Il comitato “Coloriamo il Cielo… sulle ali degli Aquiloni”, con il patrocinio della Città di Racale e la collaborazione della Pro-loco, ha organizzato la quarta edizione del Memorial. In mattinata, una moltitudine di aquiloni multicolori ha invaso il cielo di Torre Suda, per la gioia dei più piccoli. La serata è stata dedicata all’opera lirica, con l’esibizione del tenore Antonio Corianò e della soprano Maria Luisa Lattante, accompagnati dall’orchestra “Salento Ensemble”, diretta dal maestro Valerio De Giorgi.

Lunedì 8, la marina di Racale ha ospitato un mostro sacro della discomusic anni ‘70-’80, come la cantante americana Gloria Gaynor, interprete di pezzi memorabili come “I will survive” e “Never can say goodbye”.
Fitto d’appuntamenti il programma per la settimana di ferragosto. Giorno 11, il “Solatìo” suggerisce “Absolutely White Party”.

Il Torre Suda Bar, venerdì 12, ha proposto il percussionista britannico Carl Palmer. Pochi metri più in là, al “Cafè del mar”, l’atteso concerto degli “Ohm”, cover band dei Pink Floyd. Al “Kampurè”, sempre il 12, “Celentan Rock” in concerto. Sabato 13, risate a non finire con “I malfattori” e la compagnia teatrale di Gianpaolo Viva. Domenica 14, al “Kampurè”, i “Prisma6” porteranno sul palco delle cover dei Pink Floyd. Mercoledì 17, invece, spazio alla musica d’autore salentina con il concerto di “Stellestrisce”.

In piazza Stella Maris, cineforum nelle serate del 12 (in programma “Australia”, con Nicole Kidman) e del 19 (“Qualunquemente”, con Antonio Albanese nei panni di uno sgrammatico politico calabrese).

Marco Montagna

Commenta la notizia!