“Topu lu ponte”, Matino nei versi di Murrieri

franco murrieriMATINO. «Un poeta nostalgico legato ai valori di una volta da cui nasce una poesia spontanea e sussurata, ma efficace». Con queste parole Tonio Ingrosso dell’associazione “Autori matinesi” ha presentato Franco Murrieri (foto) nella serata organizzata, presso il salone della chiesa “Santa Famiglia”, dedicata alla presentazione del suo libro “Topu lu ponte”. Franco Murrieri, matinese nato nel 1948, è un poeta dialettale che ha scoperto il suo legame con la poesia nel 1987 grazie ad un concittadino suo amico e mentore, oggi scomparso, Fernando Romano a cui ha dedicato alcuni versi. Del poeta, nel corso della serata hanno parlato anche Cosimo Muzzachi ex preside della scuola media di Matino, e Cosimo Mudoni presidente di “Autori Matinesi”, il quale ha descritto la poesia di Murrieri come “scrittura legata alla vita e intrisa di esistenzialità”. Nei suoi componimenti, infatti, si parla dell’emigrazione, del Natale, degli amici scomparsi, di ricordi sempre vivi e dell’amata terra natìa. Alla bellezza della poesia è stata accostata la bellezza delle immagini, realizzate da un altro artista matinese, Franco Casalini. Alla pubblicazione ha contribuito anche Donato Stifani, della stessa associazione.

Commenta la notizia!