Tifo violento: due pregiudicati denunciati dopo una gara di Seconda categoria

Bagnolo del Salento – Costano care le intemperanze dopo partita a due pregiudicati di Bagnolo del Salento. I fatti risalgono allo scorso 31 marzo quando, al termine della gara di calcio di Seconda categoria tra i locali del Bagnolo e la capolista Virtus Matino, due tifosi della squadra di casa (il 37enne G.V. ed il 27enne E.A. N.) non rispettando l’indicazione delle forze dell’ordine di attendere sugli spalti il deflusso dei sostenitori ospiti, hanno forzato una porta secondaria rivolgendo frasi offensive contro la tifoseria del Matino. Il più giovane dei due, tra l’altro, dopo essere stato redarguito da un militare ha pure pensato di apostrofare quest’ultimo con parole lesive dell’onore e del decoro dell’Arma mentre l’altro si è reso responsabile del lancio una pietra contro gli ospiti, provocandone l’immediata reazione, comunque contenuta dalle forze dell’ordine. Nei confronti dei due pregiudicati è stata avanza la proposta di applicazione de Daspo, con il divieto di assistere alle competizioni sportive, mentre sono scattate le denunce per oltraggio a pubblico ufficiale, inosservanza dei provvedimenti dell’autorità e lancio di materiale pericoloso.

Commenta la notizia!