“Te Natale a Santu Stefano”, a Neviano i cittadini vanno a teatro con il Centro turistico giovanile

teatro gruppo Neviano

Il gruppo teatrale e, sotto, il presidente Tommaso Latino

Tommaso LatinoNEVIANO. Primi appuntamenti dell’anno per il ciclo “Neviano Teatro 2015”. Domenica 22 febbraio è andata in scena, presso l’aula polifunzionale del Comune, la commedia “Te Natale a Santu Stefano”, del regista leccese William Fiorentino. A rappresentarla, con successo, sono stati gli attori del “Centro turistico giovanile” di Neviano. Formatosi oltre trent’anni fa, dapprima come associazione musicale e successivamente come teatrale, il gruppo è composto da nevianesi dai venticinque anni in su accomunati dalla voglia di recitare insieme divertendosi.

Il genere che prediligono è la commedia dialettale d’autore, che da oltre vent’anni portano in scena in diversi teatri della provincia, quali Aradeo, Seclì, Sannicola. «Il gruppo  che oggi conta circa venti elementi – racconta il presidente Tommaso Latino – nasce agli inizi degli anni Ottanta dall’idea di Cosimo Cuppone, Cosimo D’Ospina e Uccio Fiorito. Dopo i primi anni dedicati alla passione per la musica, si aggiunse anche la voglia di fare teatro in maniera amatoriale, e ad oggi le due passioni vengono portate avanti contemporaneamente. Il nostro ultimo lavoro a livello teatrale è la commedia che stiamo portando in scena a Neviano in questi giorni, un insieme di divertenti aneddoti capitati in una famiglia dai componenti un po’ particolari. Ne succederanno di tutti i colori e non mancheranno sorprese, ma soprattutto risate». Si replica domenica 1 marzo sempre presso l’aula polifunzionale di via Dante, sipario ore 19.30.

Commenta la notizia!