Taviano, si festeggia e si aiutano i poveri

Il Capodanno sul Corso nel 2013

TAVIANO. Concerti, musical, cene della solidarietà, teatro, convegni scientifici e tanta musica in piazza: si presentano ricchi di eventi il Natale, gli ultimi giorni dell’anno e anche la Befana. A iniziare dall’evento clou che, l’anno scorso, anche con la pioggia battente, ha spopolato nella “Città dei fiori”: il “Capodanno sul Corso” manifestazione ideata e caparbiamente realizzata da Oscar Peschiulli, imprenditore ma soprattutto animatore dell’associazione “Io amo il Corso”. La notte di San Silvestro l’iniziativa sarà replicata sul corso Vittorio Emanuele con musica, balli e cotillon che animeranno la nottata.

La serie delle manifestazioni si è aperta il 12 e il 15 dicembre con l’iniziativa “Cinepanettone” promossa dall’ Amministrazione comunale e la direzione del “Teatro Fasano”. Il  19 dicembre è la volta della “Cena della solidarietà” presso la casa di riposo “Vito Peschiulli”, organizzata dal Fondo di solidarietà “Vocabolario di Dio”. La stessa sera, alle ore  18 il coro della parrocchia S. Martino, diretto da Anna Maria Manni, eseguirà canti natalizi con  musiche di Augusto Spiri. Seguirà una cena per i più poveri nei locali parrocchiali. L’associazione “Note Libere” rappresenterà in musica “Il presepe di S. Francesco” con allievi e genitori (chiesa dell’Addolorata, 27 dicembre ore 18). A Mancaversa da non perdere il Concerto del gruppo “De Finibus Terrae” diretto da Rocco Ferenderez di Racale con musiche dell’organista Tommaso Reho. Cena per i poveri e tombolata, il 4 gennaio organizzata dall’associazione “Cultura e Salento”.

Il 2/3/5 gennaio nella  Cappaddhuzza, “Arriva la Befana” con animazione e raccolta doni per i più bisognosi (organizza la “Cooperativa indisciplinati” di Liliana Putino). Infine il 6 gennaio, laboratorio teatrale presso l’ associazione “Bachelet”: in scena “La festa di Natale” per la regia di Liliana Putino.

Commenta la notizia!