Taviano e Racale insieme per il Distretto del commercio

TAVIANO –  Taviano e Racale insieme per un unico Distretto urbano del commercio. L’innovativo strumento promosso dalla Regione Puglia per la promozione e il potenziamento del commercio, e non solo, è stato finanziato con 70mila euro ed rappresentato da una vasta area comprendente i due territori. Le istituzioni e le aziende pubbliche e private coinvolte avranno come obiettivo quello di offrire nuovi servizi al cittadino tramite la riqualificazione e il potenziamento del commercio.

«Il “Duc” – afferma il sindaco di Taviano, Giuseppe Tanisi – serve a promuovere progetti condivisi tra Regione, Comuni e associazioni di categoria maggiormente rappresentate a livello regionale per valorizzare il commercio attraverso il marketing territoriale o promuovere l’attrattività dei territori, le eccellenze turistiche ed eno-gastronomiche. Ma anche a favorire la ripresa degli investimenti e dei consumi e stimolare la creazione di organismi collettivi fra operatori e migliorare gli spazi pubblici attraverso la riqualificazione urbana».

Il prossimo passo implicherà la costituzione di un’associazione autonoma a cui potranno aderire imprenditori, associazioni culturali e associazioni di cittadini con lo scopo di fruire e partecipare alle iniziative del Distretto. «Continuiamo a programmare il futuro della nostra città – dichiara Tanisi – cercando di conquistare ogni finanziamento per valorizzare il commercio e le occasioni di lavoro».

«Siamo impegnati – aggiunge il Primo cittadino di Racale, Donato Metallo – per avviare il progetto come previsto dal programma di finanziamento a beneficio di tutti gli operatori commerciali dei nostri Comuni».

Commenta la notizia!