Taviano, Mancaversa festeggia la sua patrona Sant’Anna

by -
0 1834
Edizione 2013

Edizione 2013

TAVIANO. La festa in onore di Sant’Anna ha origini remote. Anna, madre della Madonna,  è una delle sante più amate e venerate in Italia e nel mondo. Il comitato organizzatore della festa proprio per la presenza di numerosi residenti e turisti quest’anno ha voluto fare le cose in grande con un programma liturgico e civile di tutto rispetto. Si parte sabato 26 luglio con la benedizione di tutte le mamme che hanno avuto  un figlio nell’arco dell’anno e di quelle che sono in attesa (ore 18.30). Alle 19.30 per le strade di Mancaversa la  processione con la statua della Santa patrona adagiata su un barcone addobbato da composizioni variopinte; poi  lancio in mare di fiori in ricordo  dei naufraghi periti e dei bambini mai nati.

Il programma civile:  sabato 26 luglio  alle ore 21 l’inaugurazione della sagra dei “Sapori salentini”. Alla stessa ora le proiezioni aeronautiche a cura dell’Associazione aeronautica di Taviano, e l’esibizione del coro “De finibus terrae” di Racale. Alle 21.30 il concerto bandistico “Città di Taviano” diretto dal maestro Antonio Mariani. Alle 22 da non perdere il grandioso spettacolo pirotecnico dei fuochi in mare. Domenica 27 luglio alle ore 17 esibizione aerea dell’associazione Aeroclub Vega con la partecipazione dei Paramotori dell’Ass. Flysalento di Taviano. Alle ore 19 la santa messa  presieduta dal Vescovo, mons. Fernando Filograna.  Alle ore 21 il grande concerto di musica popolare in piazza Sant’Anna con il gruppo dei Tamurria.

Commenta la notizia!