Taviano, discariche sulle strade provinciali

rifiuti 2TAVIANO. Sulle strade provinciali e comunali che portano a Taviano discariche abusive deturpano le campagne: rifiuti d’ogni tipo, tra cui metalli pesanti, riversi ai margini delle carreggiate, odori sgradevoli, vapori nocivi. Questa in sintesi la  denuncia che arriva dal Pd di Taviano, per bocca del consigliere provinciale Mauro Gaetani, ed è indirizzata al presidente della Provincia Gabellone e al sindaco Carlo Portaccio. «Si tratta di uno scempio ambientale – denuncia Gaetani –  che ferisce le campagne di Taviano, al confine con Melissano, Matino, Racale discariche a cielo aperto che mettono a repentaglio la salute dei cittadini». Da qui la richiesta di attivare le dovute procedure di bonifica ed effettuare controlli più accurati. «Chiedo all’ufficio Ambiente della Provincia – sottolinea Gaetani – di attivare la polizia provinciale e municipale per mappare le discariche,e procedere alla loro bonifica e provvedere all’installazione di fotocamere per fotografare i trasgressori».

Immediata la risposta del Sindaco: «Da sempre l’Amministrazione che guido ha provveduto a destinare risorse alla bonifica di siti ritenuti a rischio ambientale». E ricorda gli interventi che sono stati attuati: la pulizia nei pressi del canile comunale, delle zone dove erano depositati rifiuti in amianto, sottolineando l’installazione di un impianto di videosorveglianza perché funzionasse da deterrente per i cittadini che impunemente abbandonano i rifiuti .
Per il primo cittadino il problema riguarda “l’inciviltà di alcuni cittadini” che mancano di senso di responsabilità.

Commenta la notizia!