Taurisano: asilo nido modello, disagi e lacune nelle altre scuole

asilo nido 2TAURISANO. Nuova pavimentazione, giochi, una piscina, verde e infissi: l’asilo nido di Taurisano (foto) rinasce grazie a un finanziamento di 55mila euro. I lavori, che si sommano a quelli eseguiti in economia dai genitori e dalla cooperativa che gestisce la struttura, saranno eseguiti entro la fine dell’estate e prevedono la pitturazione interna ed esterna, l’installazione di una nuova pavimentazione esterna, di giochi e di una piscina per i bambini e il potenziamento della cucina e degli infissi.
«L’asilo nido – afferma l’assessore ai lavori pubblici William Maruccia – è già quello gestito nella maniera migliore tra i paesi dell’Ambito di Casarano: lo dimostrano il numero crescente degli iscritti e la soddisfazione dei genitori. Con questi lavori diventerà ancora più bello e funzionale».
«Un plauso – continua Maruccia – va al soggetto gestore e alle collaboratrici. Mentre tutte le attività sono in flessione, l’asilo nido di Taurisano viaggia con un trend in controtendenza. E questo lo si deve sopratutto a loro».

Se per l’asilo nido si prospetta un futuro roseo, per altri edifici scolastici del paese la situazione è più difficile. Sono dei giorni scorsi alcune segnalazioni di infiltrazioni d’acqua piovana nella aule e negli ambienti comuni, con gravi disagi subiti da alunni, insegnanti e personale scolastico. «Stiamo intervenendo punto per punto – sostiene Maruccia – per colmare le lacune esistenti su strutture erette ormai da almeno 40 o 50 anni e che il tempo ha inesorabilmente lesionato. Stiamo programmando progetti strutturali e radicali manutenzioni». E non è escluso che, per dare una spinta alle ristrutturazioni, il Comune possa fare ricorso a prestiti: «Non sarebbe corretto – afferma Maruccia – lasciare tutto com’è. Le responsabilità sono gravi e anche i provvedimenti politici devono esserlo».

Commenta la notizia!