Taurisano, Angelica e i suoi “Skartanizzi”

ang  rinaldiTAURISANO. La magia della pizzica è contagiosa, per questo è diventata per il Salento una sorta di marchio di fabbrica. Uno spazio è riuscita a crearselo Angelica Rinaldi, 26enne taurisanese, che nella pizzica ha trovato il modo per dimostrare il proprio talento. Nel corso degli anni, Angelica ha maturato diverse esperienze con gruppi importanti nel panorama folk salentino quali “Aranee” e “Il vento del Sud”  e collaborando con l’associazione “Specimen Teatro” di Lecce, vero punto di riferimento per la giovane artista taurisanese.

«Con Aranee siamo stati a Popovo in Bulgaria per uno scambio culturale, un’esperienza veramente unica e gratificante, perché abbiamo portato lì la nostra cultura e abbiamo ricevuto un’accoglienza straordinaria. Per me non ci poteva essere opportunità migliore, fare pizzica in un posto così lontano e così diverso per tradizioni è stato importante, abbiamo fatto ballare e coinvolto tante persone»,  Le esperienze servono per crescere e Angelica, cresciuta artisticamente, è riuscita a creare un gruppo musicale. «Da qualche tempo stiamo insieme, siamo cinque elementi e il gruppo si chiama “Li Skartanizzi”,  vortice di vento, l’equivalente in griko della parola a noi più comune “scarcagnulu”. Insieme a me ci sono Marco Preite al tamburello, Andrea Micaletto e Lorenzo Scarlino alle chitarre, Salvatore Alessio alla fisarmonica».

Commenta la notizia!