Tassa di soggiorno: incassi vicini ai 300mila euro

by -
1 973

 

arrivi di turisti ad agosto

arrivi di turisti ad agosto

GALLIPOLI. Nel bilancio di previsione per il 2013 gli amministratori comunali hanno previsto un introito di 150mila euro; ad oggi i soldini incassati invece con la neoistituita tassa di soggiorno risultano essere molti di più. Non ci sono ancora cifre ufficiali ma le entrate da questa nuova voce fiscale che grava sui turisti sarebbero vicine ai 300mila euro; più precisamente, il totale avrebbe già raggiunto i 280mila euro.

Certo, le presenza reali durante la stagione estiva sono state ben maggiori, ma la tassa si può applicare agli ospiti di strutture pubbliche e regolari (che la incassano e poi la girano al Comune), mentre è ben noto che il turismo “in nero” nel Salento e in Puglia è calcolato come superiore di quattro-cinque volte le cifre ufficiali. Campione in questa poco invidiabile graduatoria sembra essere Ugento, seguito da Gallipoli, per restare nel Salento. Sono case, garage, locali vari dati in affitto senza contratti e fuori dalla legalità a far balzare in alto il numero reale delle presenze. E’ successo così anche quest’anno, ovviamente.

Commenta la notizia!