Home Tags Posts tagged with "zona industriale taviano"

zona industriale taviano

by -
0 945

zona industriale taviano dall'altoTAVIANO. Importante risultato raggiunto dall’Amministrazione Portaccio nell’ambito dei Lavori pubblici: sono stati completati i lavori della rete idrica e fognante nera nella zona industriale (nella foto vista dall’alto) e si è completato l’intervento di efficientamento energetico e il miglioramento della sostenibilità ambientale del mercato floricolo. Entrambi i progetti – avviati dalla precedente Amministrazione – sono stati cofinanziati con una quota a carico del comune e con fondi Pon Fesr 2007-2013.
«Finalmente – ha dichiarato il primo cittadino, Carlo Portaccio – la nostra zona industriale avrà un volto nuovo con il completamento della rete idrica e fognante. Nel passato le grandi, piccole e medie imprese hanno dovuto fare i conti con la mancanza di servizi primari. Ora finalmente questo progetto permetterà alle vecchie aziende ed ai nuovi insediamenti produttivi di beneficiarne». Molto soddisfatti gli operatori economici delle varie aziende disseminate nella zona industriale che, negli anni scorsi, più volte si erano lamentati di non poter disporre della rete idrica e, soprattutto, di dover scaricare i residui industriali e artigianali in apposite vasche a tenuta stagna che, poi, venivano svuotate con costi abbastanza alti per ciascuna azienda.

Di grande importanza anche i lavori effettuati al Mercato floricolo con la massimizzazione, cioè, dell’efficienza energetica, attraverso l’impiego di fonti rinnovabili di energia, la ricerca della migliore efficienza degli impianti e la drastica riduzione dei tassi di emissione di Co2. Sono state pure realizzate: la coibentazione esterna dell’intero edificio; la sostituzione dei vecchi infissi; la realizzazione di schermature solari esterne realizzate mediante “parete verde” costituita da piante rampicanti che contribuiscono ad un miglior isolamento termo-acustico dell’edificio e alla protezione dai raggi Uv e dagli effetti dell’acqua. Sono stati, infine, realizzati un impianto fotovoltaico asservito ai consumi energetici dell’intero immobile, costruzione di un’area a verde nella parte nord della struttura che verrà riqualificata mediante la piantumazione di essenze arboree e una cisterna interrata per la raccolta delle acque piovane da riutilizzare per l’irrigazione della stessa area. Questo permetterà una più confortevole contrattazione tra i vari operatori floricoli, nei giorni di apertura del mercato, ma, soprattutto minori costi energetici per il Comune, proprietario dell’impianto.

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...