Home Tags Posts tagged with "ZONA A TRAFFICO LIMITATO"

ZONA A TRAFFICO LIMITATO

Galatone – Rivoluzione traffico: importanti novità sono in arrivo nel 2018 per automobilisti e pedoni, grazie alla delibera del Consiglio Comunale che a fine dicembre ha posto le basi per una (parziale) chiusura del centro storico e per la cancellazione dei posteggi a pagamento in quasi tutte le aree della città.
La maggioranza del sindaco Filoni (compatta nella votazione, con i consiglieri Nisi, Tundo e Campa ad esprimere il proprio no al provvedimento “pur in presenza di punti importanti e condivisibili”) ha dato mandato agli uffici per individuare una Zona a Traffico Limitato nel borgo antico (inizialmente nei giorni festivi e prefestivi e nelle ore notturne, come voluto dall’emendamento passato prima dalla commissione e poi dall’assise), e per dirottare tutte le cosiddette “strisce blu” in piazza San Pio, a ridosso dell’area mercatale, con gli stalli del centro urbano regolamentati solo dal disco orario.
Sempre piazza San Pio sarà interessata dall’altra importante novità, e cioè la creazione del “terminal bus”, con le fermate per i pullman che raggiungono i comuni limitrofi e il capoluogo: l’obiettivo è quello di ridurne al minimo la circolazione per le arterie della città. Dall’area – secondo il progetto dell’Amministrazione – partiranno anche delle navette con le quali si mira a far raggiungere più agevolmente luoghi nevralgici come il Comune, la caserma dei Carabinieri, il comando dei Vigili, l’ufficio postale, il cimitero, il poliambulatorio e le farmacie.
“In un’ottica generale di estrema rivalutazione dei borghi sarebbe stato ingiusto e deprecabile continuare a ignorare il Centro Storico lasciando che fosse considerato alla stregua di un parcheggio” dicono da Palazzo dei Domenicani. Nel reticolo viario – come da decisione della Giunta – sarà anche battezzata una strada finora senza nome: è al professor Cosimo De Mitri, già sindaco della città, che sarà dedicata una via nei pressi del Campo Sportivo.

by -
0 520

PRESICCE. Il centro storico di Presicce diventa zona a traffico limitato. Si tratta di un progetto in via sperimentale che sarà attivo fino al 30 settembre, in seguito il traffico dei veicoli sarà regolato con un’ordinanza. La circolazione delle auto nelle strade interessate dal provvedimento sarà interdetta dalla sera, a partire dalle 20,30, fino alle 6 del giorno successivo, mentre la domenica e nei giorni festivi l’orario è dalle 17 alle 6 del giorno dopo. La segnaletica orizzontale indica tutti gli accessi nella zona a traffico limitato.

«Era uno degli impegni che ci siamo assunti e ora lo stiamo realizzando», commenta il sindaco Riccardo Monsellato.  Ci siamo consultati con i gruppi consiliari e con le associazioni e successivamente abbiamo dato il via. Mi auguro che questo provvedimento possa essere da sprone per far rivivere il centro storico, mai come quest’anno interessato a presenze così cospicue di presenze, invogliando i commercianti ad investire con nuove attività». «Abbiamo avuto dei già dei riscontri positivi e in molti hanno apprezzato l’idea». E per chi non rispetta il divieto? «Per ora si sta facendo solo opera di dissuasione, ma più in là saranno previste delle multe». Chi abita nelle strade interessate può richiedere il pass di accesso compilando un documento scaricabile dal sito del Comune.

Gallipoli, centro storico senza auto3GALLIPOLI. Le mura del centro storico saranno nuovamente a traffico limitato. Non si è fatto in tempo infatti ad abituarsi al solito “giro di muro” o “te patella”, dopo che era stato tolto il divieto di transito il 30 settembre lungo le mura del centro storico, che il 21 ottobre è stato nuovamente pubblicato un divieto di transito dal Corpo di Polizia Municipale firmato dal dott. Antonio Orefice che sarà valido dal 26 ottobre 2015 fino al 15 gennaio 2016. Il motivo sono i lavori di rifacimento del piano stradale lungo le Riviere del centro storico ed il divieto sarà valido tutti i giorni, dalle ore 00,00 alle ore 24,00 con conseguente riattivazione del Varco elettronico. L’accesso sarà dunque consentito nuovamente solo ai residenti e ai mezzi di emergenza e di soccorso.

Tra l’altro, sarà inoltre vietata la sosta e la fermata di tutti i veicoli da ambo i lati delle Riviere Colombo e Sauro, a partire dal Ponte fino all’intersezione con via Briganti; sarà in vigore il doppio senso su Piazza Imbriani , sarà interdetto l’accesso alla Riviera Colombo dall’intersezione con il Ponte ad eccezione dei frontisti; sarà consentito l’accesso alla Riviera Sauro ai soli frontisti, l’accesso per carico e scarico solo ai veicoli di cat N ( di ingombro limitato) e una parte degli stalli di sosta nell’ area portuale commerciale sarà destinata ai residenti e alle operazioni di carico e scarico.

by -
0 2312
Baia verde Gallipoli

Baia verde Gallipoli

GALLIPOLI. La Giunta comunale ha deliberato l’istituzione della Zona a traffico limitato nella Baia Verde a partire dal 10 luglio e sino al 31 agosto. Il provvedimento riguarda l’area tra le intersezioni di viale delle Dune con via dei Garofani, via delle Ginestre, via del Glicine, via delle Acacie, via dei Ginepri e via dei Tamerici e gli accessi alle stesse aree dallo scorrimento veloce e dalla statale 274, con esclusione di via della Chiesa, via delle Dune, via Rosa dei Venti e Gran viale al Mare. Restano percorribili le vie di accesso nel perimetro esterno della marina dove sono istituiti anche i parcheggi pubblici a pagamento con le strisce blu.

Nella zona interna a traffico limitato c’è il divieto di circolazione e di sosta per l’intero arco della giornata: possono circolare  solo i residenti, titolari di strutture ricettive, affittuari e autorizzati muniti di pass. Nella fascia oraria compresa tra le 7 e le 9 del mattino sono consentiti l’accesso e la sosta per le sole operazioni di carico-scarico merci, con veicoli con portata non superiore a 3,5 tonnellate di massa complessiva; eventuali deroghe dovranno essere concesse dal comando della polizia locale.

La Giunta Comunale ha deliberato  anche l’istituzione delle aree per i parcheggi temporanei a pagamento per l’attuale stagione balneare.

Voce al Direttore

by -
Il recente rinvio a giudizio per 23 persone di Parabita, Matino, Casarano, Racale, Alliste, Alezio per "diffamazione aggravata a mezzo internet", con minacce e...