Home Tags Posts tagged with "zeus gallipoli"

zeus gallipoli

Foto di Emiliano Picciolo

Foto di Emiliano Picciolo

GALLIPOLI. Partiti! Sono ormai tutti aperti e operativi i lidi di Gallipoli; alcuni la stagione l’avevano già stata avviata a fine aprile con i ponti regalati dal calendario. Con novità particolari e distintive ed anche con strategie comuni. E con una certa inversione di marcia: dopo le grane e la cattiva pubblicità dell’anno scorso, sembrano  calati di numero i lidi interessati alle feste in spiaggia fino a tardi e sono aumentati quelli rivolti alle famiglie. Il quadro che si presenta ad oggi è questo, tenendo presente che tutti offrono servizi di ristorazione , bar e animazione. Partendo dallo storico “Lido San Giovanni” che Teresa Ravenna (prima a sinistra) gestisce col figlio Marco Ortis. Decisamente uno stabilimento per famiglie; attività pomeridiane per bambini e ragazzi. Novità di quest’anno: internet libero.

Proseguendo sulla litoranea, ecco “Spiaggia Club” di Cosimo Scialpi, aperto da circa 15 anni, che nei  weekend di luglio e in tutti i giorni di agosto offre aperitivi con i dj Tiziano, Ignazio De Girolamo, Andrea De Franchis e Roberto Serra di Radio Orizzonti Activity. Da quest’anno saranno quattro i bagnini in spiaggia. Più verso la Baia Verde si  trovano i lidi “Bleu Bay” e “Por do sol” di Sergio Orlando (foto al centro), che già dalle prime ore del mattino invitano ad attività di risveglio muscolare, Acquagym e Zumba. Dalle 16 aperitivi on the beach con i dj locali nelle domeniche di luglio e per tutto agosto. E un nuovo servizio navetta. visto che “ci troviamo tra la prima e la seconda uscita di Baia verde, dov’è scattato il traffico limitato”. Problemi simili per “La Playa”, scelto dalle famiglie,  al “Bikini Beach” di Luigi Alemanno, lidi dalla clientela consolidata che sperano però di non veder diminuire. Al “Bikini” consentito l’ingresso di animali al guinzaglio e con museruola. Anche il gestore del “Baia Verde-Kudetà” Antonio Cortese afferma che il suo lido continuerà ad offrire gli apprezzati servizi; in stand by le eventuali serate musicali ad agosto.

Come allo storico “Helios” di Salvatore Busti (foto a destra) aperto dal 1984 e  il “Lido Sottovento” di Luigi Corciulo, che punteranno quest’estate ad un’atmosfera di tranquillità per giovani e famiglie, con musica dai toni contenuti. Sulla stessa linea  il lido “Etè” di Giovanni Suez.  Il “Banzay” di Mirko Barone punta quest’anno sui pacchetti ombrelloni+pernottamento, grazie alle convenzioni con il B&b Liberty e Tenuta Baroni; al tramonto apertivo alla milanese. Offrono tranquillità anche il “G Beach”, che prevede un servizio di massoterapia, la musica del dj Gianmarco Nieri e un ampio parcheggio; il “Picador”,  che resterà aperto nelle date serali stabilite  e il “Punta della Suina” di Salvatore Di Mattina.

Di musica vivono di più invece lo “Zen” di Luciano Squillante ed Emanuele Casciaro: la mattina dirette dalla spiaggia su Radio Capital in the World e su M2O; servizio navetta da e per il centro storico. Da 2 mesi è anche attivo un servizio di Spa, Zen Wellness, oltre a tutti gli altri servizi compreso un defribillatore. Musica tutti i giorni con i dj Maurizio Macrì e altri internazionali ad agosto, convenzioni con l’Hotel Victoria Palace e serate di musica ad agosto. Anche lo “Zeus” di Gaetano Gallo, convenzionato con Hotel Villa Michela, prevede una serie di iniziative a partire già dal mattino, cominciando con il Baby Campus. Corsi vari e – novità assoluta – i Privè galleggianti, con servizio di champagne a bordo e ombrelloni con “cassaforte” annessa.

Aperitivi pomeridiani con Dj e diretta sport su Sky e possibilità di condividere le proprie foto in diretta su Instagram e Twitter. Analogo il servizio del “Samsara”, la punta di diamante degli operatori balneari. Convenzioni con strutture private, alberghi e B&b non solo di Gallipoli, ma anche di Tricase, Lecce e altre zona della provincia. David Cicchella e Rocco Greco mettono a disposizione dei loro clienti per il primo anno il servizio navetta gratuito, una hostess multilingue e il lancio del marchio su magliette e gadget. Rafforzando la loro campagna pubblicitaria iniziata nel 2011 e diffusa su Youtube “Bere bene, bere responsabilmente”.  Tutti i weekend, i beach party con famosi Dj, mentre dal lunedì al venerdì è previsto un aperitivo al tramonto con un ricco buffet.

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...