Home Tags Posts tagged with "voragine"

voragine

GALLIPOLI. Al via i lavori di consolidamento delle cave ipogee della zona di via Firenze e per una quarantina di famiglie sarà necessario lasciare temporaneamente i propri alloggi per ragioni di sicurezza. Per garantire gli interventi il Comune ha infatti chiesto ad un centinaio di residenti di lasciare liberi i palazzi che “poggiano” sulle grotte sotterranee così come espressamente suggerito da tecnici e geologi che hanno effettuato i rilievi per conto dell’Amministrazione comunale e della ditta che eseguirà gli interventi con l’ausilio di macchinari ingombranti che potrebbero provocare rumori e vibrazioni.
Nell’ambito di un incontro che si è svolto nei giorni scorsi negli uffici comunali di via Pavia, i responsabili dell’Ufficio tecnico e della ditta, guidati dall’ingegnere  Giuseppe Cataldi, hanno illustrato la situazione alle famiglie interessate. Il nodo principale riguarda i tempi di esecuzione delle opere che il Comune ha stimato in almeno cinque mesi. A coloro che dovranno traslocare sarà garatino un indennizzo, anche nel caso in cui trovi sistemazione presso parenti e amici. Non sono mancate le lamentele, in particolare da parte di due esercizi commerciali (noleggio automezzi e macelleria), il cui trasferimento presenta obiettivamente qualche problema in più.

Il dramma vissuto nel marzo del 2007 con la voragine che squarciò il terreno nell’area di via Firenze, volge comunque in positivo. Il delicato intervento è finalizzato ad eseguire interventi indispensabili per aumentare i margini di sicurezza dell’intera zona delle cave utilizzando i finanziamenti consistenti già ottenuti. Dopo le opere urgenti di messa in sicurezza degli anni passati e dopo le verifiche tecniche, le mappature e i sondaggi sotterranei, ora tra le vie Firenze, Acquedotto, Galatina e Siena si procederà innanzitutto a migliorare l’areazione delle cavità: il nemico principale infatti è l’umidità e il percolato che crea un clima umido. La società Idrogeo srl di Lecce col primo lotto e un milione di euro creerà pozzetti di areazione e consoliderà i piloni esistenti con calcestruzzo. Altri pali dal piano strada arriveranno fino al piano inferiore delle cave. Inoltre il Comune di Gallipoli ha ottenuto tramite i Programmi operativi Fesr 2007-2013 relativi all’Area vasta Salento 2020, un secondo finanziamento per il secondo lotto, pari 2milioni e 500mila; il bando è in corso.

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...