Home Tags Posts tagged with "volley casarano"

volley casarano

CASARANO. Dopo le meritate vacanze estive, la macchina del volley casaranese si rimette in moto. Come ormai da qualche anno, anche in questa stagione il Casarano Volley potrà contare su un vasto settore giovanile per proseguire il lavoro di crescita tecnica e sociale intrapreso con i propri tesserati. E proprio in funzione di questa crescita, il sodalizio rossoblu ha avviato una collaborazione con la Gap Volley Acquarica-Presicce, che permetterà ad alcuni ragazzi del Casarano di far parte della rosa di mister Fabrizio Licchelli militante nel campionato di B2.
Sempre con la Gap si sono formate due squadre che parteciperanno ai tornei Under 17 e Prima divisione. All’esperto Sirio Nicolazzo, invece, sono state affidate le ragazze della formazione Under 16, le quali affronteranno anche il campionato di Prima divisione giovani. Tra queste spicca Simona Seclì (classe 2000) che oltre a far parte della squadra rossoblu, in questa stagione milita nel Tuglie in serie C.
Manuela Montinari guiderà l’Under 14 femminile e Andrea Anastasia, invece, l’Under 13 maschile. I piccoli del mini-volley saranno seguiti da Danilo Stefàno.

«Siamo una grande famiglia. I ragazzi – ammette Andrea Anastasia, allenatore, dirigente ed ex giocatore del Casarano – sono pronti ad aiutarsi a vicenda e non si tirano indietro quando si tratta di fare qualcosa per e con l’associazione. Già questo per noi è un grande risultato, considerando che oltre all’aspetto tecnico, abbiamo da sempre puntato sulla crescita morale di tutti i nostri ragazzi. Proprio per questo motivo, anche quest’anno, organizzeremo alcune iniziative con associazioni che lavorano nel sociale». Insieme ad Anastasia, il Casarano Volley può contare sulla professionalità e sulla passione dei dirigenti Giuseppina De Nigris, Mauro Dongiovanni, Danilo Stefàno e Aroldo Coi.

by -
1 2129

CASARANO. Nonostante i battenti del liceo Scientifico “Giulio Cesare Vanini” fossero chiusi, con la vittoria dello scorso 23 aprile la squadra di pallavolo (foto) dell’istituto è stata ammessa alla finale del torneo regionale che si terrà il 7 maggio. I pallavolisti Manuel Leopizzi, Jacopo Romano, Andrea Azzella, Stefano Toma, Alessandro D’Amato, Mauro Perrone, Rocco Primiceri, Davide Malagnino, Angelo Venneri, Lorenzo Rizzo, Maurizio Olivares, Marco Cavallo e Domenico Casto, in rappresentanza di varie classi, sono seguiti e preparati dai professori Antonella Orlando e Giuseppe Fattizzo.

I ragazzi hanno vinto tutte e cinque le partite finora disputate pur allenandosi con discontinuità a causa degli impegni scolastici. «Questa squadra ha potenzialità enormi –afferma Manuel Leopizzi – e potrebbe benissimo aspirare alle fasi nazionali perchè siamo nettamente superiori alle altre squadre. Per quanto la finale regionale del 7 maggio sarà dura, abbiamo il dovere di dare il meglio, come fatto finora, per superarla».

by -
0 797

CASARANO. Domenica 2 Marzo alle ore 9 presso il Palatensostatico di C.da Pietra Bianca, si svolgerà il raduno provinciale di minivolley, tappa di Carnevale.  La giornata è organizzata dall’associazione sportiva Casarano Volley con il patrocinio del Coni, del Comitatoprovinciale Fipav e Sitting Volley.  Ad aprire i giochi con una breve dimostrazione saranno i ragazzi del progetto  “Sitting Volley” in collaborazione con le associazioni “Nova Vita” di Casarano, “Amici di Nico” e “Albatros” di Matino.

by -
0 1180
Pochi mesi fa la squadra festeggiava la fine del campionato mentre oggi deve arrendersi  al peso della crisi

Pochi mesi fa la squadra festeggiava la fine del campionato mentre oggi deve arrendersi al peso della crisi

Casarano. Cala il sipario sul Casarano Volley. Le voci delle ultime settimane hanno trovato una drammatica conferma con l’ufficialità della rinuncia alla partecipazione al prossimo campionato nazionale di B1 da parte del sodalizio presieduto da Enza Ratta. Saltano, dunque, i derby contro i Falchi Salento (ex UgentoTaviano) e l’Alessano, squadre che hanno già esordito (con due vittorie) in campionato. Alla B1, tra l’altro, il Casarano Volley si era già iscritto la scorsa estate e la successiva rinuncia costringe il torneo ad avere una casella vuota nel suo calendario con le squadre iscritte che si alterneranno in un turno di forzato riposo.

«Vi invito – dichiarò qualche mese fa il numero uno casaranese – a fare quadrato attorno a questa realtà, perché gli impegni, i sacrifici e gli sforzi non risultino vani o, comunque, circoscritti solo nell’ambito del palazzetto. È arrivato il momento, dopo tanti sacrifici, che questa città, in tutte le sue espressioni politiche, economiche e sociali, ci faccia sentire il proprio sostegno Non meritiamo di continuare a lavorare in sordina. Il valore del nostro operato, soprattutto dal punto di vista etico e sociale, è troppo alto per essere ignorato». Questa la richiesta d’aiuto rivolta dalla presidente alle istituzioni e alla cittadinanza casaranese che, a distanza di alcuni mesi, si è rivelata ignorata. Si chiude così, quindi, tra l’indifferenza generale, una delle più belle pagine dello sport casaranese. All’amarezza, però, prevale già la speranza che l’Asd New Sportland possa continua ad operare con i propri giovani.

Nonostante le sfortunate vicissitudini, infatti, l’associazione continua con la sua opera di promulgazione della pallavolo, a partire dai più piccoli.

Nei giorni scorsi si sono aperti ufficialmente i corsi di volley rivolti ai ragazzi di età compresa tra i cinque e 18 anni.  Saranno le mani di Manuela Montinari, solida conferma nello staff rossazzurro, e di Sirio Nicolazzo, esperto allenatore (di Ugento) con alle spalle diverse partecipazioni ai campionati regionali e nazionali, a prendersi cura degli oltre 80 iscritti al settore giovanile. Il volley cittadino prova a ripartire da qui.

by -
0 794
La festa per la fine dello scorso campionato di B1

La festa per la fine dello scorso campionato di B1

Casarano. Onorare gli impegni passati come condizione necessaria per programmare il futuro. Questo il diktat della presidente del Casarano Volley, Enza Ratta, ribadito a più riprese dopo i problemi economici che hanno colpito il team. È di questi giorni, tuttavia, un incontro tra i rappresentanti dello sponsor principale “Neo Group” e i vertici del sodalizio a margine del quale è stato sottoscritto un accordo ufficiale in cui l’azienda si impegna a portare a buon fine gli oneri pattuiti all’inizio della scorsa stagione.
Con i dovuti tempi burocratici del caso, quindi, si può considerare chiuso un brutto capitolo di quella fantastica storia sportiva scritta dalla formazione di coach Licchelli. Ma se per quanto riguarda il passato si intravedono bagliori di speranza, per il futuro la situazione è quanto mai incerta: ripianare i debiti era condizione necessaria ma non può dirsi sufficiente a gettare le basi per il prossimo campionato.
Con la scadenza delle iscrizioni in B1 (dove si profila il derby con l’Ugento-Taviano) ormai alle porte, un team di professionisti sta lavorando per individuare le aziende disposte a contribuire alla causa. «Stiamo facendo dei salti mortali per poter iscrivere la squadra – conferma la presidente Ratta – soprattutto per non perdere la terza serie nazionale, così tanto inseguita. Abbiamo dei contatti, alcuni avviati e altri solo superficiali, ma a oggi non ci possiamo sbilanciare. Ovviamente la situazione non è tra le più serene». Intanto il Comune ha preparato un progetto per accedere al “Fondo di sviluppo della pratica sportiva” istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con l’intento di ottenere un finanziamento (circa 100mila euro) da usare per degli interventi di ristrutturazione del palazzetto dello sport del quartiere “Pietrabianca”.

L’Asd New Sportland Casarano festeggia ilquarto posto in B1

Casarano. Un derby tutto salentino potrebbe appassionare gli amanti del volley nostrano nella terza serie nazionale che verrà.

Il prossimo campionato di B1, infatti, dovrebbe prevedere la partecipazione dei Falchi Ugento & Virtus Taviano e del Casarano Volley. I giallorossi, partiti in salita con l’obiettivo di conquistare l’ultimo posto valido per i playoff, hanno sorpreso gli addetti ai lavori e gli avversari più quotati, dominando il campionato grazie alla forza di un gruppo affiatato che ha sopperito alla minore caratura tecnica con una grande fame di risultati. Al ritorno in B1, dopo un’estate travagliata che ha portato alla fusione di Virtus e Falchi, la nuova società molto probabilmente potrà anche godere di nuovi soci in arrivo al club.

Diversa invece la situazione dalle parti di Casarano. I ragazzi guidati da coach Licchelli hanno disputato una stagione da incorniciare: prima centrando l’obiettivo fondamentale della salvezza per poi, andando al di là di ogni pronostico, arrivando addirittura a sfiorare la zona playoff con uno straordinario quarto posto finale. Smaltito l’entusiasmo, però, il club rossazzurro deve fare i conti con il proprio passato per poter programmare il prossimo futuro, come confermato dalla stessa presidente Enza Ratta.

«Abbiamo raggiunto risultati straordinari, impensabili a inizio stagione. Come risaputo, abbiamo avuto dei problemi economici legati al nostro sponsor e fino a quando non avremmo responsabilmente soddisfatto ogni impegno assunto con giocatori, tecnici e addetti ai lavori, non ci occuperemo della programmazione per la prossima stagione. La nostra associazione nasce con lo scopo di essere un valore aggiunto per questo territorio; se non si dovessero verificare le giuste condizioni economiche, andremmo contro la nostra natura, diventando “valore sottratto” a professionisti, aziende e persone già pesantemente colpite dalla crisi», ha affermato la presidente. Il rischio che il sodalizio casaranese non partecipi al prossimo campionato di B1, dunque, è alto. Anche se non sono da escludersi soluzioni interne, come l’allestimento di una squadra composta da giovani che hanno già vestito la maglia rossazzurra e con l’inserimento dei ragazzi del florido settore giovanile.

 Lucio Protopapa

by -
0 1345

Casarano. Il volley casaranese si tinge di rosa. La formazione femminile (foto), appartenente all’associazione sportiva dilettantistica New Sportland Casarano, è impegnata nel campionato di Seconda divisione. Guidate da coach Andrea Rimo (già allenatore in seconda del Casarano Volley, impegnato in B1), le ragazze che vestono la casacca rossazzurra sono: Rosaria De Pascalis, Roberta Greco, Francesca Cezza, Giulia De Pascalis, Shara Muscella, Venuska Tornesello, Piera Giaccari, Samantha Margarito, Diletta Fabbiano, Stella Schito, Aurora Filograna, Irene Russo e Giulia Azzella.

«Dopo tanti anni di esperienza come secondo tecnico in varie categorie, sia maschili che femminili, sono approdato alla guida di questo gruppo splendido. Mi aspetto che il tanto lavoro, la passione e la dedizione ci permettano di disputare un campionato di vertice, potendo contare su una squadra composta da tante giovani promesse e alcune vecchie conferme», afferma Rimo. Sei sono i punti conquistati nelle prime tre partite disputate sinora contro Spongano, Supersano e Ruffano. «Le mie ragazze hanno dimostrato di essere superiori alle tante difficoltà che si sono presentate ogni volta», conclude il coach casaranese. Prossima sfida quella di sabato 12 gennaio alle 19.30 presso il palazzetto dello sport di Ugento.

Lucio Protopapa

by -
0 1383

Andrea Anastasia. Foto di Pasquale D’Ambra

Casarano. Onorare la propria città, vestendone i colori. È il punto più alto di una carriera agonistica a qualsiasi livello, il sogno di ogni sportivo. Nell’esordio assoluto in B1 del Casarano Volley, c’è un’altra indelebile pagina di storia consegnata agli annali della pallavolo. Si tratta di quella scritta dal giovane Andrea Anastasia, il primo casaranese a vestire la maglia rossazzurra nella terza serie nazionale.

Avvicinatosi al mondo del volley quasi per caso, Andrea milita in rossazzurro sin dall’under 16. Dopo un paio d’anni lontano dal parquet per motivi di studio, il centrale è ritornato in quella che considera la sua seconda famiglia, per poi non lasciarla più.

«Il ritorno non è stato facile, sono quasi ripartito da zero. Ma con grandi sacrifici e grazie alla massima disponibilità di questa società – ammette l’atleta – ora faccio parte di una formazione di B1. Non l’avrei mai pensato».

Eppure le possibilità di militare in altri lidi non sono mancate, ma l’amore per i colori della sua squadra ha avuto sempre la meglio. «Non mi pento di aver messo davanti a qualsiasi altra cosa la passione per questa maglia. Ora sono qui a godermi un mix di emozioni impossibili da descrivere. Tra l’altro è stato mister Licchelli a farmi notare il mio particolare primato», conferma Anastasia.

«Le difficoltà che si incontrano sono tante a questi livelli. Non è facile conciliare sport e studi universitari, specie quando si vuole ottenere il massimo da entrambi. Ma senza dubbio le soddisfazioni sono tante, su tutte percepire l’orgoglio provato da tutti quelli che hanno creduto in me. A questo proposito mi sento di fare un ringraziamento particolare, oltre che alla mia famiglia e alla società, anche a mister Carlo Carbone che mi ha “creato” sportivamente parlando», conclude il centrale.

Lucio Protopapa

by -
0 830

Casarano. È stato il tecnico salentino della nazionale bulgara Camillo Placì, l’ospite d’onore, nella serata di presentazione del Casarano volley. A pochi giorni dall’esordio ufficiale nel campionato di B1 (il 13 ottobre a Genzano prima della gara interna del 21 contro il Reggio Calabria), affrontato per la prima volta nella storia della pallavolo locale, lo staff dirigenziale e tecnico è stato salutato nel chiostro comunale dal calore dei tifosi e dal saluto del sindaco Gianni Stefàno e dell’assessore allo sport Paolo Bandiello.

«Intorno alla nostra realtà si è creato un sano entusiasmo. Speriamo – ha affermato la presidente Enza Ratta (nella foto accanto al vicepresidente Luigi Anastasia) – che durante il campionato saranno in tanti a seguire i match interni. Sono sicura che i tifosi non faranno mancare il loro calore».

Intanto è già stata avviata la nuova campagna abbonamenti con lo slogan “Abbiamo B1-Sogno di voi!”. Sottoscrivendo la tessera, al costo di 40 euro, si avrà la possibilità di assistere a tutte le 13 gare casalinghe che si disputeranno presso la struttura tensostatica di contrada Pietrabianca.

«Crediamo di aver allestito una formazione competitiva per fare bella figura nel torneo. Sarà importante per noi – ha poi concluso la presidente     catturare l’attenzione di una città  tradizionalmente di fede calcistica». A disposizione di coach Fabrizio Licchelli  una rosa che promette bene composta anche da alcuni atleti già impegnati in serie A.

Lucio Protopapa

by -
0 1427

La preparazione dell’Asd New Sportland Casarano. Il campionato di
B1 prenderà il via il 13 ottobre con la trasferta a Genzano

Casarano. Tante le novità per la nuova stagione dell’Asd New Sportland Casarano. Oltre alla prima storica avventura nel campionato di terza serie nazionale con la NeoFilanto, la presidente Enza Ratta e il suo staff sono impegnati nella riorganizzazione del settore giovanile e nella gestione della squadra femminile di seconda divisione e di quella maschile di prima divisione.

Il vivaio casaranese sarà affidato nuovamente a Manuela Montinari che sarà coadiuvata da Andrea Chiarillo. Tutto sotto l’esperta supervisione di Carlo Carbone che, malgrado abbia assunto la guida dell’Alpak Ugento, rimarrà tecnico dei giovani under 14. La squadra femminile sarà guidata, invece, da Andrea Rimo, già designato come allenatore in seconda della prima squadra.  È ancora in fase embrionale, invece, la formazione che affronterà la prima divisione maschile.

In vista dell’esordio nel campionato di B1, in programma il 13 ottobre a Genzano, atleti e tecnici della NeoFilanto sono al lavoro sin dal 30 di agosto per la preparazione atletica affidata ai dottori Antonino Manni, Salvatore Abatelillo e Marco Romano. Tra le prime gare amichevoli quella contro “Falchi Ugento & Virtus Taviano” (persa per 1-3 al tensostatico di Pietrabianca).  Il riconfermato tecnico Fabrizio Licchelli avrà a disposizione una rosa composta da Andrea Battilotti, Pasquale Parisi, Stefano De Leo, Francesco Fersini, Lorenzo Coi (schiacciatori), Donato Musardo, Gianmarco Trovè, Andrea Anastasia (centrali), Andrea Laterza, Roberto Torsello (palleggiatori),  Davide Dal Molin (opposto),  Matteo Bisanti (libero). Sono, inoltre, aperte le iscrizioni per i ragazzi che vogliono entrare a far parte del settore giovanile con informazioni sul sito www.sportlandcasarano.it o ai numeri 340/4785628 (Roberta), 347/9346561 (Manuela) e 393/1623202 (Valentina).

LP

by -
0 1274

Il pallone tensostatico di contrada Pietrabianca che ospiterà, a partire dal 21 ottobre, le gare interne della NeoFilanto in B1

Casarano. Smaltita la grande gioia per l’insperato ripescaggio nella terza serie nazionale, la NeoFilanto Casarano si è messa subito a lavoro per affrontare la prima esperienza in B1 di tutta la storia del volley casaranese.

Il sodalizio presieduto da Enza Ratta si affiderà nuovamente a Fabrizio Licchelli, già tecnico della NeoFilanto nello scorso campionato. Tra le conferme i nomi del capitano Andrea Battilotti e del centrale Donato Musardo. Le prime novità sono i nomi di Andrea Rimo e Andrea Laterza. Rimo ricoprirà il ruolo di vice allenatore, in seguito all’approdo di Carlo Carbone alla corte dell’Alpak Ugento, mentre per Laterza è già pronto il posto di palleggiatore.

«Siamo ancora a lavoro per allestire la squadra. Il nostro obiettivo – commenta la presidente Ratta -.per questa “prima volta” del Casarano nel campionato di B1, sarà quello di disputare un torneo all’altezza delle aspettative dei nostri sponsor e dei nostri sostenitori. Sarà un anno in cui la società che rappresento avrà l’opportunità di confrontarsi con club importanti dai quali potremo trarre spunto per migliorarci. Di sicuro la città di Casarano avrà il privilegio di assistere ad una pallavolo di livello assoluto».

L’avventura nel girone C del campionato di B1 prenderà il via il 13 ottobre, con la trasferta di Genzano, in provincia di Roma. Per vedere i propri beniamini impegnati nel “Palatensostatico” (la struttura di contrada Pietrabianca che, con piccoli accorgimenti, dovrebbe andar bene anche per la nuova categoria) i casaranesi dovranno aspettare la gara contro il Mymay Reggio Calabria, in programma il 21 ottobre. Fine della stagione regolare il 4 maggio 2013, con la trasferta di Potenza.

Lucio Protopapa

 

by -
0 950


Casarano. Il sogno “quasi” impossibile si avvera. Nella prossima stagione, la “NeoFilanto volley Casarano” (foto) parteciperà al campionato di B1. Malgrado il quarto posto conquistato nello scorso torneo, con i play-off mancati per un solo punto, la formazione casaranese è stata comunque ripescata. «Il quarto posto della scorsa stagione non ci dava alcuna garanzia – commenta Enza Ratta, presidente del sodalizio – ma è inutile nascondere che speravamo nel ripescaggio. La rinuncia di diverse squadre ha consentito che anche la NeoFilanto venisse presa in considerazione dalla Federazione. Volevamo raggiungere questo obiettivo già nello scorso campionato, ma una serie di imprevisti ce l’ha impedito. Questo ripescaggio è una gioia per noi e per tutti quei sostenitori che ci hanno seguito con tanta passione». Per la prima volta nella storia, dunque, una squadra di volley di Casarano parteciperà alla terza serie nazionale. Lo staff è già al lavoro per praparare al meglio la nuova stagione. La squadra sarà guidata da Fabrizio Licchelli e Andrea Rimo, con quest’ultimo che sostituirà Carlo Carbone  ingaggiato dall’Alpak Ugento nella serie C femminile.

Lucio Protopapa

by -
0 511

La NeoFilanto vista “dal basso”

Casarano. Si chiude con una vittoria la stagione regolare della NeoFilanto Casarano, che tra le mura amiche del “Palatensostatico” si impone con un secco 3-0 sul Galatina.

È una vittoria dal gusto amaro, però. Gli uomini di Licchelli, infatti, si vedono superare al fotofinish da Alessano e Martina nella corsa ai play-off. I rossazzurri si devono accontentare della quarta posizione in classifica a quota 58 punti, ad una sola lunghezza dall’ultimo posto disponibile per gli spareggi finali.

Determinante, in questo senso, è stata la sconfitta del Casarano proprio con il Martina (3-1), che ha permesso ai tarantini di compiere l’allungo finale. Vista la caratura della rosa della NeoFilanto, rimane il rammarico di non aver centrato l’obiettivo iniziale, sicuramente alla portata dei casaranesi. La delusione, però, non impedisce di fare un’analisi attenta di questa stagione, che rimane comunque positiva e dai tanti risvolti esaltanti.

Alla presidente Ratta e a tutto il suo staff va il grande merito di aver creato tanto interesse e una viva passione per il volley, in una cittadina troppo spesso concentrata, quasi morbosamente, sul calcio. Inoltre, grazie al preziosissimo aiuto di Carlo Carbone – già tecnico in seconda della NeoFilanto – e di Manuela Montinari, da quest’anno si è registrata una crescita esponenziale del vivaio casaranese, ormai vero fulcro della grande famiglia della New Sportland Casarano.

Le basi per un grande futuro sono state gettate, ora non resta che raccoglierne i frutti. A partire già dalla prossima stagione.

Lucio Protopapa

by -
0 639

VOLLEY FORTISSIMAMENTE VOLLEY La neoFilanto Casarano è una delle formazioni che compongono l’Asd New sportland volley guidata con entusiasmo e passione da Enza Ratta e dal suo staff. L’obiettivo dichiarato è quello di fare di Casarano “un punto di riferimento del volley regionale”. Alla luce dei risultati ottenuti fi nora, si è sulla buona strada

Casarano. Se Casarano e i casaranesi possono continuare a godere della tradizione consolidita a livello locale e territoriale del volley, è attualmente in larga parte merito di Enza Ratta che dal 2010/2011, con passione e dedizione, ricopre il ruolo di presidente dell’Associazione sportiva dilettantistica New sportland Casarano volley.

Arrivati alla guida di una realtà che rischiava di scomparire per sempre dal panorama pallavolistico e sportivo, Ratta e il suo gruppo di collaboratori, superando non poche difficoltà economiche e non, hanno allestito ottime compagini che vanno sotto il nome di NeoFilanto Casarano.

Attualmente le varie formazioni che compongono l’associazione sono impegnate in molteplici campionati: under 13 e under 14 maschile e femminile, under 16 maschile, under 18 maschile, Seconda Divisione femminile, serie D maschile e minivolley.

Il fiore all’occhiello è però la prima squadra, che milita nel girone H della serie B2 e che è stata costruita per un campionato di vertice. Il team si sta facendo in effetti valere e si colloca stabilmente intorno al quinto-sesto posto in classifica,  a pochi passi dal vertice

«Il progetto che i miei collaboratori e io portiamo avanti con molti sacrifici – sottolinea orgogliosamente la presidente Enza Ratta – è quello di creare un movimento pallavolistico che, dai settori giovanili alla prima squadra, sia in grado di fare del nostro paese un punto di riferimento del volley regionale».

Alla luce dei risultati sinora ottenuti, seguendo i valori su cui  si fonda questo sport, si può tranquillamente affermare che quanto prefissato dalla società casaranese si stia pian piano realizzando, senza troppi clamori.

«Ad oggi il settore giovanile dell’Asd New sportland Casarano conta quasi cento iscritti – continua il numero uno casaranese – frutto tutto questo di grande passione, professionalità e programmazione».

Si prospetta davvero un lieto futuro per la New Sportland, una bella risposta a chi crede che Casarano sia solo e soltanto sinonimo di calcio, sia pure ad alti livelli.

by -
0 902

Tuglie. La Giunta comunale presieduta dal sindaco Daniele Ria, ha rinnovato la concessione d’uso e la gestione del palazzetto dello Sport, in Via Palmieri (foto), alla società sportiva “Asd Talion Volley Tuglie”, per l’anno 2011/2012, con le stesse modalità e le stesse condizioni che sono contenute nella convezione stipulata sei anni fa. Attualmente, l’ “Asd Talion Volley Tuglie” è presieduta da Silvia Romano, il vicepresidente è Rocco Palumbo ed il segretario è Pippi Cataldi.

Il direttore sportivo è Uccio Ria, figura storica dell’agonismo tugliese, che dirige la compagine sportiva decidendone gli assetti, le strategie e gli obiettivi prioritari. Proprio a lui, quest’anno, è stato consegnato il premio dalla Fipav a Lecce per i trent’anni della pallavolo a Tuglie, un prestigioso riconoscimento per la diffusione di questo sport che in paese ha vantato grandiosi risultati a livello nazionale.

Attualmente, la società si occupa prettamente del settore giovanile e dell’Under 14 oltre che del mini volley con bimbi piccoli di quattro-cinque anni. «Il nostro obiettivo principale per questa stagione – afferma il presidente Silvia Romano – è quello di coltivare il vivaio dei giovani. Adesso due volte alla settimana si allenano una ventina di ragazze che speriamo possiamo “coltivare” negli anni per poter ricostruire una grande squadra.

Crediamo molto nei giovani, per questo la priorità assoluta in questi anni saranno loro, cercando di rafforzare questo vivaio che, negli scorsi anni a causa di impegni agonistici più pressanti, abbiamo tralasciato. Inoltre, una grande novità e soddisfazione per la nostra società sportiva è la presenza di due maschietti e la creazione del “mini volley” con dei bambini piccoli di quattro-cinque anni. Speriamo che ancora molti giovani tugliesi si possano avvicinare, nel corso di questi anni, a questo sport nel quale crediamo fortemente, sperando di gettare le basi per un solido futuro».            

GP

by -
0 772

I piccoli pallavolisti in una foto di gruppo

Casarano. Piccoli campioncini crescono sotto rete. Sono aperte le iscrizioni ai corsi di pallavolo targati Filanto volley e dedicati al minivolley e ai settori giovanili.

Il calendario prevede corsi di minivolley (per bimbi nati dal 2000 al 2006), il lunedì e il giovedì dalle 15 alle 16.30; under 13-14 femminile (ragazze nate dal 1997 al 1999), il martedì e il venerdì dalle 16.30 alle 18.30; under 13-14 maschile e seconda divisione maschile (ragazzi nati prima del 1999), il lunedì e il mercoledì dalle 16.30 alle 18.30; seconda divisione femminile (ragazze nate prima del 1996), il lunedì dalle 16.30 alle 18.30 e il giovedì dalle 16.30 alle 18.

I corsi sono tenuti da Carlo Carbone, secondo allenatore della B2 Maschile, e Manuela Montinari, istruttrice di minivolley e dei settori giovanili da ormai 6 anni, nel corso dei quali è sempre riuscita a classificarsi nei primi tre posti dei campionati provinciali disputati.

Del resto, il vivaio è fondamentale per qualsiasi società che affronta il presente con serietà e convinzione, senza trascurare di gettare le basi per un solido futuro. «Lo scorso anno, tra molte difficoltà ed in ritardo, abbiamo iniziato a lavorare con i piccoli e presto – spiega il presidente della Filanto volley, Enza Ratta – il loro entusiasmo ci ha fatto dimenticare le fatiche e le difficoltà incontrate. Memori di ciò, quest’anno abbiamo deciso di mettere in cima alla lista dei nostri impegni anche quello di strutturare nel migliore dei modi il settore giovanile.

La scelta degli allenatori, Carlo Carbone e Manuela Montinari, è il chiaro segnale di un progetto basato su professionalità e continuità». I corsi si tengono nella struttura tensostatica di contrada Pietra Bianca. Le iscrizioni sono sempre aperte. Per informazioni telefonare al numero 338 3632496.                                                    

AN

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...