Home Tags Posts tagged with "virtus taurisano"

virtus taurisano

by -
0 557

andrea scarlino presidente asd football taurisanoTAURISANO. Il calcio taurisanese, dopo gli splendori di alcuni anni fa e quasi venti anni di militanza tra Promozione e Serie D, è oggi protagonista nelle serie minori dilettantistiche, con due compagini: la Virtus, inserita nel girone D del campionato di seconda categoria, e la Football, che partecipa al girone unico provinciale di terza categoria. Per quanto riguarda l’andamento stagionale, c’è da registrare la stagione fortemente negativa della Virtus, che occupa l’ultimo posto nella classifica con soli tre punti, frutto di tre pareggi, il cui destino agonistico, purtroppo, è già segnato e non può che coincidere con la retrocessione nella serie inferiore.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

stefano bartolomeo presidente V  TaurisanoTAURISANO. È partita la stagione agonistica 2015-2016 della Virtus Taurisano, militante per il secondo anno consecutivo nel campionato di seconda categoria, ma l’avvio della formazione granata non è stato come ci si aspettava. Le prime tre gare, infatti, hanno riservato altrettante sconfitte, con punteggi abbastanza netti: 3-1 a Zollino, 0- 3 in casa con il Taviano, 4 -0 a Cutrofiano nell’ultimo turno disputato domenica 18 ottobre. La squadra, rispetto all’anno scorso, è stata rinnovata e soprattutto ringiovanita, il che conferma il chiaro intento dei dirigenti  di puntare alla valorizzazione dei talenti locali, la maggior parte dei quali provenienti dal settore giovanile. In panchina non c’è più Enzo Rizzello, sostituito da Valentino Interlandi, già nell’organico della Virtus come allenatore della formazione Juniores.

Il campionato, al di là della falsa partenza, sembra essere abbastanza equilibrato, per cui la Virtus ha tutto il tempo per riordinare le idee e cominciare a fare punti. già a partire da domenica 25 ottobre con il Seclì, avversario da affrontare con la dovuta determinazione, considerato che ha sei punti in classifica, tre in meno della capolista Otranto, che viaggia a punteggio pieno e si candida per il salto in prima categoria.
Il presidente del club granata, Stefano Bartolomeo (foto), è fiducioso e incita i suoi ad un pronto riscatto: «Perdere tre partite consecutive non fa mai piacere, purtroppo, paghiamo una serie di situazione organizzative che ci hanno completamente scombussolato i piani. Siamo una squadra giovane e con tanti ragazzi di qualità, sono sicuro che quanto prima arriveranno i risultati positivi».

VIRTUS 2014-2015TAURISANO. Ha preso ufficialmente il via la stagione della Virtus Taurisano del presidente Stefano Bartolomeo, neo promossa nel campionato di Seconda Categoria di calcio. A dire il vero, la stagione in sé non era cominciata nel migliore dei modi, perché i ragazzi allenati da Enzo Rizzello, domenica 21 settembre, erano stati battuti in casa per 3 a 1 dal Castiglione nella gara del primo turno di Coppa Puglia. L’eliminazione dalla Coppa Italia, tuttavia, è stata accolta con calma come sottolineato da Rizzello: «La gara ci è servita, dopo la fase di preparazione, a provare l’organico di cui disponiamo, in particolar modo il parco degli under, che rappresentano una risorsa indispensabile per fare bene nel corso di tutto l’arco della stagione. La prova è andata bene, in campo ne abbiamo schierati ben sei, compreso il promettente portiere Potenza, per cui da questo punto di vista posso ritenermi soddisfatto».

Domenica 28 settembre ha preso il via il campionato, che ha visto i granata impegnati sul difficile terreno del Soleto, dove proprio allo scadere del tempo di recupero sono riusciti a pareggiare grazie alla rete siglata da Capone. Nella seconda giornata, il Toro ha strapazzato il Collepasso per 5 a 1, grazie alle reti di Capone, Bocco, Bartolomeo e Primiceri, quest’ultimo autore di una doppietta.
La squadra rispetto alla passata stagione può contare su alcuni nuovi arrivi: gli esperti centrocampisti Massimo Primiceri e Vincenzo Scarlino, gli attaccanti Antonio Leuzzi e Stefano Bocco, sui quali mister Rizzello conta parecchio, così come molto attesi sono i riconfermati Capone e Aprile.
Il resto della squadra è stata riconfermato in blocco, fatta eccezione per Orlando, passato al Racale. Purtroppo rimangono tuttora indisponibili Giovanni Politi, alle prese con un infortunio alla caviglia, che si spera possa tornare in campo a breve, mentre più lunghi sembrano essere i tempi di recupero di Marco Politi, per via di un infortunio al ginocchio.

by -
0 1189

OLYMPUS DIGITAL CAMERATAURISANO. In partenza non era prevedibile; poi quello che sembrava essere il nascosto oggetto del desiderio è diventato l’obiettivo raggiungibile. Domenica 13 aprile la Virtus Taurisano è approdata in Seconda categoria, travolgendo per 4 a 1 il Tricase nei play off. Festeggiati il presidente Stefano Bartolomeo, il tecnico Enzo Rizzello, non solo per la bravura dimostrata ma soprattutto per il coraggio di mettersi in gioco per rilanciare il calcio taurisanese. Complimenti ai ragazzi terribili che hanno letteralmente annichilito prima il Tuglie nella semifinale e poi il Tricase, battendo entrambe le antagoniste in casa loro (a Tricase con 150 tifosi al seguito). Tutti bravi e determinati i calciatori, ma senza nulla togliere agli altri, una citazione va fatta per il bomber Capone, autore di 18 reti in stagione, per l’altro attaccante Aprile, il fantasista Orlando, il portiere De Icco e Giovanni Politi, la cui esperienza è stata determinate per la crescita del gruppo.

by -
0 1670
Ultras Taurisano fuori dallo stadio di Tuglie

Ultras Taurisano fuori dallo stadio di Tuglie

TUGLIE. Quando l’amore per la propria squadra va oltre la “diffida”. E’ successo ieri a Tuglie in occasione della gara per la qualificazione alla fase finale dei play-off per la promozione in Seconda categoria.  In campo il Tuglie e la Virtus Taurisano hanno giocato la gara più importante della stagione conclusasi con la vittoria degli ospiti per una rete a zero firmata da Giovanni Politi. I padroni di casa hanno ricevuto il supporto dei propri ultrà sugli spalti insieme ad un gruppetto di tifosi di Aradeo, mentre il Taurisano ha dovuto accontentarsi dei cori dei suoi supporter, che a causa di un’ordinanza del prefetto di Lecce non hanno potuto assistere alla gara, dovendo “seguire” i novanta minuti fuori dal campo comunale.

A garantire il divieto di vendita dei biglietti ai supporter del Taurisano, ci hanno pensato i carabinieri in tenuta antisommossa, che durante il match hanno vietato l’ingresso ai supporter ospiti e vigilato sull’ordine pubblico. Il nutrito gruppo di tifosi taurisanesi ha comunque sostenuto la propria squadra durante la gara, e ha festeggiato la qualificazione alla finale solo una volta ritornato in paese. “Lacrime di gioia, lacrime di dolore” è il titolo di un post polemico e celebrativo pubblicato su Facebook dagli ultras del Taurisano, che spiegano: «Lacrime di gioia, perchè ieri a fine gara contro il Tuglie, la vittoria non è stata semplice.

Pur essendo una partita di Terza categoria è entrata di diritto nella nostra storia calcistica. Lacrime di dolore, per il modo in cui siamo stati trattati noi tifosi, che sfidando il divieto di trasferta, giunti a Tuglie all’ingresso del campo abbiamo trovato un “esercito” di forze dell’ordine». Domenica prossima il Taurisano, sarà impegnato nella finale con il Tricase, che decreterà la squadra che accederà al campionato di Seconda categoria per la prossima stagione.

allenamento virtus diretto da mister Rizzello

TAURISANO. Ricominciare, dopo aver azzerato il passato, per il calcio taurisanese non è facile, tuttavia si ricomincia in punta di piedi, con coraggio e voglia di riappropriarsi dell’entusiasmo sopito. A volere la ripartenza è stato il presidente della Virtus Taurisano, Stefano Bartolomeo, per nulla impressionato dal vuoto gestionale creatosi dopo i forfait dell’Asd Taurisano e dello United Taurisano. Dalla stagione in corso si gioca nel girone della Terza categoria calcistica, la responsabilità tecnica della squadra è affidata ad Enzo Rizzello, tecnico giovane e pronto a calarsi nella nuova dimensione. Nel girone sono inserite anche le formazioni di Atletico Aradeo, Sirio Taviano, Gioventù Calcio Specchia, Vignacastrisi, Polisportiva Giovanile Acquarica del Capo, Olimpica Castrignano del Capo, Tuglie e Collepasso.

Il tecnico Enzo Rizzello ha le idee chiare: «Puntiamo essenzialmente a creare un gruppo che con il tempo e con l’esperienza possa veramente farci fare il salto di qualità. L’organico è composto per la maggior parte da elementi giovani, che hanno militato nelle formazioni giovanili, ai quali abbiamo affiancato elementi di una certa esperienza, anche in categorie calcistiche importanti come Giovanni Politi. Vogliamo ricreare entusiasmo e partecipazione, consapevoli che il cammino  non è per niente facile, la determinazione non ci manca».

Questo l’organico della Virtus 2013 – 2014: Portieri: Claudio Corvaglia (86), Quintino Colona (82); Difensori: Giovanni Rizzo (93), Oliviero Urso (92), Paolo Di Seclì (86), Nicola Bartolomeo (91), Andrea Ismaele De Icco (94), Roberto Rocco Venneri (89), Giuseppe Maggio (93), Roberto Vanini (91), Riccardo Rosafio (82); Centrocampisti: Antonio Schiavano (93), Giovanni Politi (83), Fabio Politi (84), Daniel Leone (96), Giuseppe Manco Scupola (87), Jacopo Aprile (91), Davide Cavalera (92); Attaccanti: Vito Capone (90), Michele Ancora (84), Cosimo Rocco Preite (93), Nicola Sotira (92), Stefano Seclì (90).

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...