Home Tags Posts tagged with "violenza di genere"

violenza di genere

CASARANO – Una panchina rossa per dire “no” alla violenza domestica. È l’iniziativa della Fidapa di Casarano che giovedì 16 novembre prevede un doppio appuntamento: in mattinata, alle ore 11, in viale Stazione si terrà la cerimonia di inaugurazione della “panchina rossa”, che la Fidapa Casarano ha inteso donare alla città per ricordare le numerose vittime di violenza di genere e per sensibilizzare alla denuncia. In serata, alle 17.30 nell’aula magna dell’Istituto comprensivo Polo 3 “G. Galilei” di piazza San Domenico si terrà il convegno dal titolo “Violenze domestiche: un fenomeno troppo in crescita”. Tra le testimonianze anche quella della giovane conduttrice e cantante (di Teramo) Angelica Volpi che ha dedicato il suo brano inedito “Per sempre” a tutte le donne vittime dei femminicidi.
Sono previsti gli interventi di Maria Cristina Rizzo, procuratore capo della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Lecce e di Cosimo Lorè, docente di Scienze medico legali e forensi presso l’Università di Siena. All’incontro, moderato dalla giornalista Cecilia Leo, prenderanno parte anche la Fiammetta Perrone, Maria Nuccio e Anna Maria Tunno, rispettivamente segretaria nazionale, segretaria del distretto Sud-Est e presidente della sezione di Casarano della Fidapa, insieme a Rita Augusta Primiceri, dirigente del Polo 3 ed al sindaco Gianni Stefàno.

Racale – “Tu chiamale se vuoi… emozioni” e proprio di educazione all’affettività si parlerà domani 9 novembre alle 16,30 nell’aula magna della scuola di via Piemonte. L’iniziativa, che ha il sostegno del Comune, è promossa dall’Istituto comprensivo diretto da Stefania Manzo che aprirà l’incontro insieme al Sindaco Donato Metallo ed al’assessore regionale a Formazione e lavoro, Sebastiano Leo. Relatori su questo importante e troppo spesso trascurato tema saranno Chiara Lorenzoni, scrittrice; Anna Moschettini, Liliana De Maria e Isabella Bruno del’associazione “Il Melograno” di Parabita. L’iniziativa apre la strada ai corsi programmati e riguardanti i genitori degli scolari della scuola secondaria di primo grado secondo un calendario che verrà reso noto domani. L’iniziativa fa parte del programma regionale “Facciamo la differenza”, percorsi di prevenzione alla violenza di genere,

Nardò Specchia – Un lungo percorso di riflessione sulle forme delle violenze di genere: a promuoverlo Cgil, Fp-Cgil e Nidil-Cgil di Lecce in vista della Giornata internazionale del 25 novembre. Il progetto chiamato «Io dentro Io fuori» è un “processo di ricerca a tappe multiple che, attraverso le Pratiche filosofiche, mette a fuoco stereotipi, pregiudizi e false credenze al fine di indagare, a partire da sé, la fenomenologia della violenza di genere”. L’attività prevede un ciclo di incontri nel Distretto socio-sanitario di Nardò e nell’Istituto comprensivo di Specchia, con l’ausilio di un percorso laboratoriale che coinvolge il gruppo organizzativo (FP e Nidil-Cgil). Il percorso è ideato e condotto dalla consulente filosofica Graziella Lupo Pendinelli. Si parte il 24 ottobre alle ore 11.30 a Nardò, con un appuntamento sui luoghi di lavoro, aperto agli operatori e operatrici della sanità e dei consultori oltreché alla cittadinanza, con l’obiettivo di sperimentare un equilibrio tra la professione (fuori) e il proprio sistema valoriale (dentro). Questo ciclo di incontri proseguirà poi il 31 ottobre ed il 10 novembre nello stesso luogo e con lo stesso orario. Il primo incontro nella scuola media di Specchia è in programma invece il 27 ottobre alle ore 11 ed è ideato in collaborazione con i Servizi sociali del Comune di Specchia e il Centro antiviolenza “Punto rosa”. Gli incontri interessano separatamente i genitori e il gruppo classe; con i giovani si utilizzerà il pretesto della fotografia nella forma del selfie per ascoltare esperienze mute, tra un dentro e un fuori trasparenti. Gli altri appuntamenti nella scuola di Specchia sono in programma il 9 ed il 21 novembre, sempre alle ore 11. Chiudono questa prima tappa del percorso di riflessione, le giornate del 24 e 25 novembre. In occasione della «Giornata internazionale contro la violenza sulle donne» Cgil, Fp-Cgil e Nidil-Cgil organizzeranno due manifestazioni aperte alla cittadinanza: venerdì 24 novembre all’Open Space di Piazza Sant’Oronzo a Lecce (ore 10); sabato 25 novembre all’Istituto comprensivo di Specchia (alle 18.30).

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...