Home Tags Posts tagged with "VINCENZO NIBALI"

VINCENZO NIBALI

nibali a tuglie 2016 gruppoTUGLIE. Con un minuto di raccoglimento dedicato a Franco Amati, il ciclista travolto da un’auto pochi giorni fa nei pressi di Torre Rinalda, è iniziata la cerimonia di intitolazione della Scuola di ciclismo tugliese e salentina a Vincenzo Nibali (al centro nella foto). la presenza del campione ha emozionato tutti, a partire dai ragazzi della scuola con il loro presidente Rocco De Santis e il direttore Giovanni Saccomanno. nel corso della manifestazione, premi alla carriera sono stati consegnati agli storici Silvano Lotti di Sannicola e Gino Venneri di Racale.
«Per il loro contributo alla crescita del ciclismo giovanile salentino» sono stati, inoltre, premiati i due ex sindaci di Tuglie e di Sannicola, nell’ordine Otello Petruzzi e Giuseppe Nocera. La cerimonia si è svolta alla presenza delle autorità cittadine, del sindaco di Tuglie, Massimo Stamerra, del suo collega di Sannicola, Cosimo Piccione e i relativi assessori allo sport Chiara Boellis e Graziano Scorrano e delle autorità sportive della Federciclismo Puglia, il presidente Pasquale De Palma, il vice Giovanni Monaco, Sabino Piccolo, responsabile settore ciclocross, Vincenzo Di Chiano, segretario della commissione giudici di gara.

«I sogni con sacrificio e talento possono diventare obiettivi e col tempo risultati. Abbiate coraggio, partecipate alle gare con lealtà e anche il Sud potrà creare dei vivai in cui possano crescere campioni», ha sottolineato Nibali rivolto ai ragazzi della scuola, ricordando i suoi precedenti in gare locali, appena tredicenne, proprio tra Tuglie e Sannicola.

rocco de santis al centroTUGLIE. Grande attesa a Tuglie per l’arrivo di Vincenzo Nibali, vincitore del Giro d’Italia nel 2013 e del Tour de France nel 2014. A lui, infatti, verrà intitolata la Scuola di Ciclismo Tugliese – Salentino che quest’anno compie trent’anni. Una lunga storia, quella del ciclismo tugliese, in cui lo sport è stato vissuto, in primis, come veicolo di crescita per formare giovani e atleti. Anima dell’associazione fondata il 27 dicembre 1984 è il presidente Rocco De Santis (nella foto) che, insieme a Mario Manco e Giovanni Saccomanno, da anni guida questa realtà.
«L’associazione – afferma il presidente – ha svolto un ruolo di supporto alle famiglie nella crescita educativa degli allievi. In questi trent’anni di storia non ha mai avuto un’intitolazione. Ora, finalmente sarà dedicata a Nibali, non solo grande sportivo, ma anche esempio di atleta rispettoso dell’avversario e sostenitore dello spirito di squadra». L’appuntamento con il campione è fissato per mercoledì 27 gennaio, alle ore 15, presso il ciclodromo comunale, nei pressi del campo sportivo, con la presentazione della Scuola di Ciclismo. Subito dopo, alle 15.45, Nibali incontra le autorità e i tifosi presso il centro polivalente di corso Cesare Vergine a Montegrappa. Durante l’incontro, si terrà l’estrazione del biglietto vincitore della maglia originale di campione italiano autografata da Nibali. L’intero ricavato della lotteria sarà devoluto a sostegno delle associazioni onlus “Marina Romoli” e “Amici di Edy” per la ricerca contro la distrofia muscolare.

Il campione di ciclismo Nibali a colloquio con Giovanni Saccomanno

Il campione di ciclismo Nibali a colloquio con Giovanni Saccomanno

Sabrina Manco

Sabrina Manco

TUGLIE. Fine d’anno con il botto per la Scuola di ciclismo tugliese. Non poteva, infatti, che terminare nel migliore dei modi l’esperienza dei team regionali di ciclocross pugliesi, di cui ha fatto parte anche quello tugliese, autori di una trasferta positiva nel Veneto durante il ponte dell’Immacolata, in occasione del Giro d’Italia di Ciclocross ad Asolo e della gara internazionale Ciclocross del Ponte a Fae di Oderzo.
La gara di Asolo, nel giardino dello stabilimento Selle Italia, ha fruttato piazzamenti d’onore per Francesco Acquaviva, Emmanuele Greco, Paolo Paracelli e Sabrina Manco (foto) della “Tugliese”. Risultati lusinghieri che danno conferma del grande impegno messo in atto da tutti gli organi societari che, da anni, collaborano in un clima di amicizia e fiducia, sotto la direzione di Giovanni Saccomanno, del presidente Rocco De Santis e dell’allenatore Mario Manco. Non solo: tutti questi risultati rendono anche merito all’impegno degli atleti, al valore sportivo e al bagaglio tecnico che è motivo di grande soddisfazione per Tuglie, per la Puglia intera e per la storia del ciclismo regionale.

La ciliegina sulla torta per la società sarà quella del 27 gennaio quando a Tuglie arriverà Vincenzo Nibali (nella foto con Saccomanno) per l’intitolazione ufficiale della scuola di ciclismo. Vincitore del Giro d’Italia 2013 e del Tour de France nel 2014, il ciclista prenderà parte all’evento, organizzato dal Gruppo ciclistico Salentino e dal Gruppo sportivo Tuglie, sancendo ufficialmente l’attività della scuola di ciclismo che ha l’obiettivo di formare un vivaio del Sud per rilanciare questo sport che a Tuglie vanta una grande storia alle spalle. L’appuntamento è per le prime ore del pomeriggio, quando Nibali arriverà presso la pista di Montegrappa, accanto al campo sportivo sulla strada per Neviano, per poi spostarsi al Centro polifunzionale dove ci sarà la cerimonia ufficiale di intitolazione con gli interventi dei vari rappresentanti istituzionali e sportivi.

Il campione di ciclismo Nibali a colloquio con Giovanni Saccomanno. Accanto lo stesso  Saccomanno, direttore della scuola di ciclismo, e, più a sinistra, Rocco De Santis, presidente della scuola e del Gruppo sportivo tugliese

Il campione di ciclismo Nibali a colloquio con Giovanni Saccomanno. Accanto lo stesso Saccomanno, direttore della scuola di ciclismo, e, più a sinistra, Rocco De Santis, presidente della scuola e del Gruppo sportivo tugliese

PzzSlnt_32_01.inddSANNICOLA. Arriva Vincenzo Nibali per la intitolazione ufficiale della scuola di ciclismo. Il vincitore di Giro 2013 e Tour 2014, attuale campione tricolore, è atteso a Sannicola e Tuglie il 28 o il 29 dicembre (in una delle due date sarà a Giovinazzo) per un’evento organizzato dal “Gruppo ciclistico Salentino”, dal “Gruppo sportivo Tugliese” e dalla “Scuola di ciclismo” che verrà intitolata al campione siciliano. Nibali sarà a Sannicola, per una manifestazione in piazza, e a Tuglie per la cerimonia ufficiale di intitolazione della scuola di ciclismo. «Sarà un onore – commenta il direttore della scuola Giovanni Saccomanno – avere con noi questo grande campione che condivide l’obiettivo di incrementare le scuole di ciclismo e formare un vivaio del sud per rilanciare questo sport. Assieme al presidente Rocco De Santis e agli associati stiamo lavorando per organizzare tutto al meglio».

ciclismoTUGLIE. Trent’anni di ciclismo vissuto come veicolo di crescita, non solo sportiva. Questa la filosofia di vita che ha accompagnato l’Associazione ciclistica tugliese, fondata il 27 dicembre 1984. «L’associazione – afferma il presidente Rocco De Santis –  ha svolto un ruolo di supporto alle famiglie nella crescita educativa degli allievi. Per questo è nostra intenzione  istituire una borsa di studio per gli allievi che si distinguono anche per i risultati scolastici. Ringrazio il dirigente scolastico Marino Campa e tutto il corpo docente per la costante partecipazione nelle nostre iniziative così come i genitori dei ragazzi, mister Mario Manco e Giovanni Saccomanno per le sue doti di manager attento e capace».
Per festeggiare alla grande i 30 anni di attività, l’associazione ciclistica verrà dedicata al vincitore del Tour Vincenzo Nibali. Lo abbiamo scelto non solo per le sue numerose vittorie, ma anche per le sue doti umane.  L’atleta – conclude  De Santis –  ha promesso la sua venuta a Tuglie e noi lo aspettiamo con ansia per poterlo festeggiare degnamente e per festeggiare i nostri trent’anni di storia tra e per i ragazzi».

Da sinistra Giovanni Saccomanno e Vincenzo Nibali nel 2010 a Sannicola per una gara.

Da sinistra Giovanni Saccomanno e Vincenzo Nibali nel 2010 a Sannicola per una gara.

SANNICOLA. Grande attesa per l’intitolazione della scuola di ciclismo al campione Vincenzo Nibali. L’evento organizzato dalla Scuola di ciclismo salentina di Tuglie, dal Gruppo sportivo tugliese e dal Gruppo ciclistico salentino si terrà a maggio. «Nibali è già stato a Sannicola, quando era un ragazzo – racconta Giovanni Saccomanno, presidente del Gruppo ciclistico salentino – nel 1998 e nel 2000, anni in cui organizzammo, con un enorme impegno sia personale che economico, la tappa del campionato italiano, facendo venire in questo lembo d’Italia i grandi campioni e le grandi promesse del ciclismo nazionale».

Il 10 maggio la scuola di ciclismo sarà a Messina al fianco dello stesso Nibali per un evento sportivo finalizzato al sostegno dell’associazione “Amici di Edy” che si occupa della Distrofia di Dechene. In Puglia saranno due le tappe: Giovinazzo e Tuglie in  due eventi organizzati sempre per sostenere la lotta alla distrofia.
«Stiamo inoltre lavorando – conclude Saccomanno –  all’attivazione di una borsa di studio, a partire dal prossimo settembre, per gli allievi della scuola di ciclismo che otterranno buoni risultati anche nella scuola che frequentano. In questo modo favoriamo gli atleti – studenti, per coniugare lo sport e lo studio. È la prima volta che si fa una cosa così perché vogliamo che i ragazzi imparino che ci vuole lavoro, impegno, dedizione e studio per migliorare sempre».

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...