Home Tags Posts tagged with "VIGILI GALLIPOLI"

VIGILI GALLIPOLI

by -
2 3937
Foto generica non recente

Foto generica non recente

GALLIPOLI. Ordinanze a raffica del Comune di Gallipoli per gli esercenti che sono andati oltre i metri di suolo pubblico concessi per collocarvi sedie e tavolini. Facendo seguito ai controlli svolti dai vigili urbani, da via Pavia a firma del dirigente ingegnere Giuseppe Cataldi, sono partite le diffide che prevedono lo sgombero dell’area in eccesso rispetto a quella autorizzata entro tre giorni. Destinatari sono stati “Accademia del gusto” (51 metri quadri invece dei 20 concessi), “Il Tramonto” (6 mq e mezzo in più rispetto ai 33 autorizzati), “Pizzeria Radium” (mq 10,80 invece di 6). Per inquinamento acustico sono partite le diffide a stare nei limiti all’indirizzo di “Parco Gondar” (notte tra il 19 e il 20 agosto) e “Bar Ottocentouno” in centro storico (rilevamenti fatti nella notte tra l’8 e il 9 agosto). A seguito dei verbali redatti dalla Guardia di finanza, è stata infine sospesa l’attività di una Sala giochi di via Roma; il titolare ha fatto ricorso al Tar che però lo ha respinto.

by -
0 1920

Paola Vitali neo comandante vigili urbani-2GALLIPOLI. Riunioni, incontri, assemblee, poi intese e firme di accordi in sedi solenni come la Prefettura. Ma all’atto pratico – come accaduto in forma clamorosa a fine agosto dell’anno scorso con l’abolizione dei party in spiaggia e dopo 48 ore subito reintrodotti –  c’è sempre qualcuno a cui sta stretta la regolamentazione per tenere insieme il diritto dell’imprenditore di guadagnare dal grande afflusso di utenti in questo periodo e il diritto dei villeggianti più vicini di mettere dei limiti ragionevoli per il decoro e il mantenimento dell’ordine pubblico. Feste notturne sulle spiagge: nonostante le otto date in deroga (ne erano concordate 4-5 agli inizi), qualcosa è andato bene ma le multe non sono alla fine mancate per lo sforamento del limite delle 2,30, con un’altra mezz’ora per l’allontanamento dei vacanzieri.

La prima data consentita – nel fine settimana del 27 e 28 luglio – si è chiusa con un verbale ai  danni di un lido che era andato oltre il limite orario. Peggiore il bilancio del primo week end di agosto: due i lidi “danzanti” sanzionati per lo stesso motivo. Sono stati i vigili urbani a riscontrare le violazioni (che non promettono nulla di buono per questo mese), durante uno specifico servizio che rientra nel piano-estate coordinato dalla comandante Paola Vitali (foto).

Comprendendo anche altri locali ed esercizi pubblici che possono svolgere attività di intrattenimento secondo certe regole e garanzie, la Polizia urbana ha elevato una ventina di contravvenzioni, tra litorali, zone centrali della città e centro storico. In ognuno di questi casi accertati dai vigili, si è andati oltre il limite massimo consentito. Vecchie abitudini, insomma, che si scontrano con i tentativi concordati dal Comune con la Prefettura e messi in atto. Dalla Polizia urbana arriva l’avviso per chi voglia intendere: controlli e verifiche continueranno a ritmo serrato per tutto agosto, con la pianta organica rinforzata con 17 vigili stagionali.

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...