Home Tags Posts tagged with "vicario generale gino ruperto"

vicario generale gino ruperto

by -
0 1326

monsignor gino ruperto nardoNARDÒ. “Quando noi cristiani siamo chiusi, ci succede quello che accade a tutto quello che è chiuso… Quando un cristiano è chiuso nella sua parrocchia, si ammala. Se un cristiano esce per le strade, nelle periferie, può succedergli un incidente. Ma io preferisco mille volte una Chiesa incidentata e non una Chiesa ammalata!”: così Papa Francesco in una sua omelia. Certamente questo stesso pensiero sarà stato il filo conduttore che ha determinato il vescovo Fernando Filograna (una volta licenziata la riforma della curia di cui qui si è parlato) a mettere mano ad una scuola per fedeli laici ad indirizzo teologico-pastorale, non più arroccata in rituali per pochi intimi ma aperta “ad uomini di buona volontà”, che parli la stessa lingua della società contemporanea e ne condivida le problematiche, ridisegnando il già esistente Istituto di scienze religiose “San Gregorio Armeno”.
Monsignor Filograna è un esperto in materia, essendo già stato a Lecce direttore di analogo istituto, ora corso di laurea. «E’una scuola triennale che offre a quanti lo desiderino la possibilità di approfondire la ragionevolezza della fede, con le sue inevitabili ricadute personali, pastorali e sociali»: così ne spiega le linee guida il vicario generale, mons.Gino Ruperto di Alezio, che è anche il responsabile della sede di Nardò. Per agevolare l’accesso a tutti ed accorciare le distanze, oltre a Nardò è stata istituita un’altra sede a Casarano, responsabile don Gianni Cataldo. Per il primo anno le iscrizioni sono già iniziate; l’inaugurazione è per lunedì 13 ottobre nel seminario diocesano. Le lezioni inizieranno il 20 successivo a Nardò ed il 22 a Casarano. La scuola è consigliata principalmente per la formazione di catechisti, insegnanti di religione, lettori, accoliti e diaconi.
«Ora l’impegno è per tutti – conclude monsignor Ruperto – non solo e non più per preti o addetti ai lavori».

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...