Home Tags Posts tagged with "tennis"

tennis

by -
0 302

MAGLIE – Il Ct Maglie riscrive la storia del tennis pugliese e raggiunge i playoff scudetto del campionato di Serie A1 maschile. Le sfide della semifinale di andata sono in programma domenica 26 novembre, a partire dalle 10, contro l’Aniene Roma sui campi in terra rossa del circolo di via Madonna di Leuca (per i biglietti informazioni al numero 0836/427474): il 3 dicembre il ritorno nella Capitale. Un traguardo tagliato domenica scorsa con il “dolce pareggio” per 3-3 ottenuto contro i senesi del Tc Sinalunga. Il prestigioso accesso agli spareggi per il titolo è figlio di quattro vittorie e due pareggi sulle sei gare disputate, che hanno consentito ai magliesi di chiudere il girone da imbattuti e da primi in classifica. «Quello che è successo quest’anno è davvero un evento straordinario e storico per l’intera Puglia tennistica. L’acceso ai playoff – commenta con orgoglio Antonio Baglivo, direttore sportivo del Circolo Tennis Maglie – è frutto di una programmazione oculata con la cura del settore giovanile che ha visto la crescita di tanti giovani validi come Giorgio Portaluri, Francesco Garzelli, Gabriele Frisullo, Pierpaolo Puzzovio, Alessandro Moretti e Marco Baglivo. Mai una squadra pugliese aveva raggiunto le semifinali dei playoff scudetto e siamo davvero orgogliosi di poter rappresentare la Puglia tra le prime quattro squadre che si contenderanno lo scudetto».

Gli allievi del Circolo nel selfie scattato dall'ex campionessa Mara Santangelo. I maestri Enrico Ranieri e Cosimo Pino sono, rispet- tivamente, a destra e sullo sfondo a sinistra

Gli allievi del Circolo nel selfie scattato dall’ex campionessa Mara Santangelo. I maestri Enrico Ranieri e Cosimo Pino sono, rispettivamente, a destra e sullo sfondo a sinistra

TUGLIE. Entusiasmo alle stelle, al Circolo tennis degli ulivi, per la visita della campionessa Mara Santangelo. La prima italiana a vincere un torneo dello Slam nel doppio (Parigi 2007), a Lecce per il progetto “Allenarsi per il futuro” con le scuole superiori, non ha potuto evitare di fare una tappa, lo scorso 31 gennaio, anche a Tuglie. Ad attenderla lo staff al completo del Circolo con i maestri Cosimo Pino, Enrico Ranieri, Simone Pino e Giacomo Pino ed i preparatori fisici Andrea Piccino e Salvatore Vergine. Un pomeriggio intenso in cui i tesserati hanno potuto scambiare “due colpi” con la campionessa, attuale consigliera della Federazione italiana tennis e commentatrice televisiva

Marco Pagliula e Giorgio Mancino

Marco Pagliula e Giorgio Mancino

NARDÒ. Se i presupposti sono questi, ci sono buone ragioni per credere che a Nardò stiano sbocciando i tennisti del domani. Lo scorso 29 maggio, sul promontorio del Gargano, nella cornice del resort “Pugnochiuso”, il circolo “I Campetti” ha disputato il Master conclusivo dell’attività giovanile relativa alla Puglia con i baby Virginia Schiavone, Antonio Ciarfera, Marco Pagliula e Giorgio Mancino. E proprio questi ultimi due (foto), under 8 neretini doc, supportati dai consigli del capitano Donato Marrocco e dal preparatore atletico Romeo Nobile, si sono laureati campioni della categoria “Orange” nella competizione a squadre
piegando in finale le resistenze del Circolo tennis Lecce. Il risultato premia i sacrifici del circolo neretino, sempre attento alla promozione e allo sviluppo del movimento tennistico in tutte le fasce d’età. Una soddisfazione per il tecnico nazionale Francesco Està che ha forgiato i ragazzi neretini sospingendoli fino al successo. «Ci auguriamo che questi risultati – dicono il presidente del sodalizio Gabriele Onorato e il direttore sportivo Fabrizio Mariano – possano far avvicinare al tennis il maggior numero di bambini già a partire dal Campus che avrà inizio nei prossimi giorni e che vedrà impegnato lo staff al completo per l’intero periodo estivo». Intanto, a partire dallo scorso 15 maggio, sono attivi i corsi di tennis collettivi per ragazzi e ragazze con programmi serali dedicati agli adulti.

by -
0 1255
TennisClubCasarano2_U14eU16

Gli under 16 e 14 di casa con il maestro Gianni Garzia. In basso il presidente del Tennis Club Sergio Stefanelli con il vincitore Matteo Contarino

tennis club torneomacroarea centro sud 2015 foto pejr (1)CASARANO. Giovani racchette protagoniste a Casarano nella quinta tappa del “Torneo Macroarea – centrosud Italia” svoltosi presso il Tennis club di via Ruffano. Tante le sfide appassionanti che sui campi in terra rossa del circolo hanno visto una vera e propria passerella di talenti, non solo locali, molti dei quali, secondo gli esperti, saranno sicuri protagonisti in futuro dei tornei maggiori.
Il torneo under 16 maschile ha visto la vittoria di Matteo Contarino (del Ct Calimera) su Lorenzo Lorusso (Ct Maglie) per 7/6, 6/2. Nella stessa categoria femminile affermazione per Simona Di Noia (Ct Andria) nella sfida in famiglia con Vittoria Rotondo (6/3, 6/2). Tra gli under 14 vittoria per Paolo Brandi (Ct Martina Franca) su Jacopo De Nitto (Ct Angiulli Bari) per 6/3, 6/3 e di Alessia Terruli (Ct Martina Franca) su Emanuela Alba (Ct Bari) per 3/6, 6/3, 7/5.

Tra i protagonisti del prestigioso torneo anche i giovani tennisti del Tennis Club Casarano, guidati dal maestro nazionale Gianni Garzìa. Si tratta degli under 14 Alessio Felline (di Taurisano) ed Edoardo Chiriacò e degli under 16 Gabriele D’Aprile, Enrico De Paolis, Mattia Cecere, Fabio Pedone e Francesco Fattizzo (tutti di Casarano).

by -
0 1090

CASARANO. Filippo Stasi (a destra nella foto), si è aggiudicato il torneo di tennis di terza categoria, “Quinta edizione Città di Casarano”, con 1.000 euro di montepremi, svoltosi nei giorni scorsi sui campi del circolo di via Ruffano. Nella finale ha avuto la meglio su Giovanni Ria (a sinistra nella foto), tennista di Tuglie tesserato per il “Tennis club Casarano” del presidente Sergio Stefanelli (al centro tra i due finalisti). Nel torneo femminile si è fermata, invece, in finale, l’avventura della beniamina di casa Andreina Pino (nella foto del riquadro). Il torneo ha attirato un buon numero di appassionati sui campi del circolo che, intanto, ha avviato le iscrizioni per la scuola tennis 2015-2016.

by -
0 987

Da sinistra, Gabriele Onorato, Marcello Risi, Emiliano BaldassarreNardò. I riflettori del Circolo “I Campetti” di Nardò, del presidente Gabriele Onorato, hanno illuminato un torneo di tennis che ha coinvolto neretini e turisti di tutte le età; 84 i partecipanti. Il 6 luglio, per quanto concerne la terza categoria, Donato Marrocco di Galatina (ultimo ingaggio del circolo in qualità di istruttore) ha piegato in finale le resistenze di Giovanni Ria, di Tuglie. In quarta categoria, il galatinese Giovanni Licignano l’ha spuntata sul direttore sportivo del circolo “I Campetti”, Fabrizio Mariano. Infine, per la sezione dei non classificati, derby neretino tra Marco Barrotta e Gabriele Greco, con successo del primo. Tutte le gare sono state dirette, in maniera impeccabile, dal giudice arbitro Emiliano Baldassarre.

A seguire premiazione e tanti sorrisi sotto gli occhi del Sindaco Marcello Risi, e dell’assessore allo Sport Flavio Maglio.  «Ci rende orgogliosi – commenta il diesse del circolo, Mariano – la grande affluenza, arricchita da un buon numero di giovani promesse. Le attività del nostro circolo sono in pieno corso per un’estate che è appena iniziata». Soddisfazione per il buon livello di tennis. «Molte gare – prosegue – sono state avvincenti e tirate fino all’ultimo secondo, sempre con grande fairplay. In futuro, puntando su questi fattori contiamo di implementare il numero di ragazzi».

by -
0 968

Beach tennis 2014 premiazioneUGENTO. Sono due weekend da non perdere, quello dal 16 al 19 e quello dal 23 al 26 luglio, per gli appassionati di sport da spiaggia in generale e di beach tennis in particolare: torna a Ugento per il settimo anno il Torneo internazionale Città di Ugento, organizzato dalla Eventi e Sport presso il Lido Onda Marina (nella foto i premiati 2014). Molto ricco, come sempre, il montepremi: quest’anno in palio ben 5mila euro oltre a un titolo che ormai è diventato indispensabile nel palmarès dei veri campioni. Grande affluenza di atleti, sono quasi 70 le coppie iscritte e gli organizzatori hanno fatto sapere di aver tenuto dei posti “di riserva” in caso di iscrizioni last minute. A proposito di stranieri: accanto alle compagini provenienti da Brasile e Francia, quest’anno scenderanno in campo dei campioni provenienti nientemeno che da Aruba.

Si inizia giovedì 16 con le prime qualifiche, seguite da Radio Skylab partner ufficiale dell’evento. I nomi sono già prestigiosi: confermata la presenza del tarantino numero 4 al mondo Luca Cramarossa tra gli uomini, mentre per le donne tornerà Giorgia Pennetta, sorella maggiore della campionessa Flavia. Il weekend successivo si fa il bis, con i Campionati assoluti regionali pugliesi, con atleti provenienti da tutta la regione a darsi battaglia per il montepremi di 1200 euro.

Francesco Esta (maglia rossa, cappellino bianco) e i suoi ragazzi

Francesco Està, maglietta rossa e cappellino bianco, con i suoi ragazzi. Prossimi appuntamenti il campionato Under a squadre e il torneo regionale

NARDÒ. Piccoli tennisti crescono. E lo fanno, a vista d’occhio, al Circolo tennis di Nardò. Dallo scorso giugno i baby atleti neretini (e non) vengono scrupolosamente accompagnati, nel naturale percorso di crescita umana e agonistica, dal maestro Francesco Està, tecnico federale nonché consulente tecnico del circolo.
«I nostri ragazzi – analizza Està – negli ultimi mesi hanno compiuto passi da gigante. Oltre agli apprezzabili progressi sul piano tecnico, mi piace il loro modo di porsi, con abnegazione e impegno, nei confronti del tennis. La passione fa la differenza e, benché non sia il risultato finale dei match il nostro principale interesse, i numeri sono assolutamente confortanti. In particolare, una nota di merito va a Giovanni Dell’Atti (classe 2005) che è arrivato a disputare due finali provinciali under 10. Applausi anche per Marco Pagliula (2008) e Cristiano Bruno (2000)».

Non solo uomini, però. «A dimostrazione di quanto il tennis sia anche uno sport molto diffuso nell’emisfero femminile (i successi di big mondiali come Errani, Pennetta e Vinci sono sotto gli occhi di tutti), noi abbiamo creato – dice Està – un movimento interessante grazie ad Andreina Sardella (2005), che si è aggiudicato un torneo provinciale under 10, e Alessandra De Pace (2004)». I prossimi appuntamenti che vedranno protagonista il Circolo Tennis di Nardò sono il campionato under a squadre e il torneo regionale del circuito Kinder.

by -
0 1895

il primo dei ragazzi a destra  Alberto Colona

TAURISANO. L’anno appena concluso ha confermato la crescita agonistica e tecnica dei giovanissimi tennisti del Circolo Tennis “Giovanni Verardi”. I risultati conseguiti sono di buon auspicio per il futuro, a conferma che il sodalizio taurisanese sta lavorando bene grazie anche all’attenta e competente opera dei tecnici Antonio Scala e Marzia Gaballo.

I risultati sono inequivocabili: nel Torneo Rodeo (Circuito Adriatico), svoltosi a Maglie l’8 dicembre 2013, Alberto Colona  (primo a destra), categoria under 13, si è aggiudicata la terza tappa regionale della manifestazione giovanile, battendo in finale  Simone Cutrino (CT Galatina), con il punteggio di 4-2, 4-0. Nel torneo femminile, sempre nella categoria under 13, Eliana Romano si è piazzata, invece, al secondo posto, sconfitta in finale da Valeria Marnaci (CT Ostuni). Un discorso a parte merita il più baby di tutti, Antonio Carangelo, il quale, nella categoria 2005, ha vinto la tappa provinciale, disputatasi presso il Circolo Tennis Belluria di Lecce.

A livello associativo il Circolo sta crescendo anche come numero di iscritti, i corsi riservati ai più giovani confermano un accesso più che soddisfacente con quasi quaranta partecipanti. Il Circolo, a livello tecnico, ha fatto un ulteriore balzo in avanti, in quanto ha ottenuto il passaggio alla categoria “tre stelle”, ricevendo l’etichetta di Standard School, un traguardo importantissimo e prestigioso.

by -
1 1327

bluestone-tennistavolo-casaranoCasarano. Tre squadre unite sotto un’unica bandiera. È questa la novità in casa “Bluestone Tennistavolo Casarano” (foto), associazione  giunta al quinto anno di attività agonistica e che a partire da questa stagione è in grado di schierare ben tre formazioni: la Bluestone “Alunni del mare” (in serie D1), la Bluestone “Pixel” (D2) e la Bluestone “Target” (D2). Un nuovo progetto, reso possibile dall’ingresso nell’associazione pongistica degli atleti dell’ormai ex “Tennis tavolo Casarano”, ovvero Antonio De Nuzzo, Fernando Stefanelli, Emanuele Tomasi e Fabrizio Stefano. I due campionati si sono aperti il 4 e il 5 di ottobre e hanno visto le tre formazioni casaranesi opporsi, rispettivamente, a Galatina, Tricase e Uggiano. La prima vittoria è arrivata dalla “Pixel” mentre per le altre squadre l’occasione del riscatto è per sabato 19 ottobre, giorno del derby tutto rossazzurro in D2.

Queste le rose delle tre compagini. La “Alunni del mare” è formata da Johnny Ferrari, Salvatore Cito, Gianni Scorrano e Antonio De Nuzzo. Nella “Pixel”, invece, militano Lorenzo Morgante, Fabrizio Stefano, Fernando Stefanelli, Andrea Rausa e Francesco Primiceri. Massimo Primiceri, Emanuele Tomasi, Fabrizio Cavalera e Giacomo De Filippi, infine, formano la “Target”.

by -
0 1030

Tennis tavolo

GALLIPOLI. Dopo la salvezza conquistata da matricola nel campionato scorso di C2, per il “Città Bella”, formazione di tennis tavolo, si prospetta una importante novità ai nastri di partenza della prossima stagione: con lo scioglimento della “Polisportiva Libertas De Vittorio”, l’altra formazione gallipolina militante nel girone, i “Quattro moschettieri” avranno l’onere e l’onore di tenere alto il nome di Gallipoli, essendo l’unica squadra rimasta in una categoria di assoluto prestigio. «L’obiettivo sarà quello di salvarsi – afferma il vicepresidente del team, Roberto Cataldi – anche nell’ultimo match disponibile, consapevoli delle maggiori difficoltà da affrontare dal momento che il livello medio del torneo si è alzato notevolmente». E secondo un vecchio adagio dello sport, squadra che vince non si cambia: saranno sempre Davide Tuccio, Nico Fedele, Roberto Cataldi e Stefano De Pascalis, i componenti della squadra per la prossima stagione: «Non vogliamo farci trovare impreparati – conclude Cataldi – quindi abbiamo iniziato già dal termine del campionato scorso ad allenarci: abbiamo intenzione di consolidarci in una categoria importante».

by -
0 1564
Edizione 2012, a sinistra il vincitore Micolani, accanto Scala

Edizione 2012, a sinistra il vincitore Micolani, accanto Scala

Taurisano. Dal 18 luglio il grande tennis sarà di scena a Taurisano con la XII edizione del Torneo nazionale Open II categoria “Trofeo Scarlino”, inserito nel ranking tennistico federale. L’organizzazione è a cura del Circolo tennis “Giovanni Verardi”.

È prevista la presenza di non meno 60 tennisti, provenienti da tutti i circoli pugliesi ma anche da sodalizi tennistici di altre regioni. Negli ultimi due anni il livello tecnico della manifestazione è cresciuto anche perché la presenza dei vari Micolani, Scala e Marturano non poteva che innalzare le quotazioni del torneo taurisanese, che, anche per l’edizione 2013, si fregia del riconoscimento della Fit nazionale e regionale, del Coni e del patrocinio della Provincia di Lecce e del Comune di Taurisano. Per la cerimonia di apertura e di chiusura hanno garantito la presenza il presidente della Provincia, Gabellone, i presidenti della Fit regionale e provinciale, Donato Calabrese ed Elio Pagliara, il vicepresidente della Fit regionale Giovanni Stasi.

In completa ipnosi organizzativa è il presidente del “Verardi”, Ivano Colona, che, insieme ai collaboratori Bruno Rizzello, Antonio Tornesello, Mario De Icco, Flavio Preite, Emanuele Pizzi, ha pianificato al meglio il torneo: «Ogni anno – dice – ci rendiamo conto che il lavoro organizzativo rimane oneroso e complicato, ma il nostro entusiasmo ci consente di superare ogni forma di ostacolo».

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...