Home Tags Posts tagged with "purità gallipoli"

purità gallipoli

GALLIPOLI. E’ rientrato dopo circa due ore di ricerche l’allarme lanciato dai familiari di un 31enne che, dopo essersi tuffato in mare, non era più riemerso nei pressi della spiaggia della Purità di Gallipoli. Il San Lorenzo di “paura” è partito pochi minuti prima della mezzanotte, quando presso la Sala Operativa della Capitaneria di porto di Gallipoli è pervenuta la segnalazione di presunta scomparsa.

Alle ricerche via terra dei familiari si sono unite le pattuglie via terra e le motovedette la Guardia Costiera di Gallipoli, che ha provveduto ad allertare le associazioni di volontari subacquei nonché i sommozzatori del Corpo dei Vigili del Fuoco. In particolare i militari a bordo della motovedetta Sar Cp 327, hanno effettuato delle ricerche sia ottiche, grazie ai potenti fari installati a bordo, sia strumentali utilizzando il visore a raggi infrarossi in grado di individuare la presenza di un corpo in mare. L’uomo è stato rintracciato a poche centinaia di metri dal porticciolo del Canneto e preso a bordo della motovedetta. Apparso in buone condizioni di salute, non ha inteso ricorrere a cure mediche.

 

by -
0 2514

SANNICOLA. E’ Gerardo Marzano di Tuglie con la sua foto “Riflessi” il vincitore della seconda edizione del concorso fotografico amatoriale dal tema “Gli scorci più belli del Salento” . Seconda classificata la foto dal titolo “Il Salento e il dualismo dell’essere” di Marzia Falco di Tuglie e terza la foto dal titolo “Cascata di perle rosa” di Francesco Moschini di Lequile. La giuria era composta dall’Assessore alla Cultura del Comune di Sannicola Marzio Molle, dal pittore  Fabio De Donno e dalla fotografa Francesca Calò. La premiazione avvenuta durante lo spettacolo musicale anni 60/70 di “Engy e Walter”, è stata presentata dal Vice Presidente della Pro Loco Gianni Ciricugno. Il concorso è stato organizzato, con il Patrocinio del Comune di Sannicola, nell’ambito delle attività culturali e di promozione del territorio della Pro Loco “Lido Conchiglie” Sannicola.

by -
0 1581
da destra Eros Brutti e Memmo Spada

da destra Eros Brutti e Memmo Spada

GALLIPOLI. Un tuffo nel cuore dell’estate e nel cuore di Gallipoli con andata e ritorno: si potrebbe descrivere così la “15° Gara di nuoto- Gallipoli Città vecchia 2000 metri”, prevista per il 16 agosto alle 8 e 30 presso la spiaggia della Purità. La manifestazione, organizzata da Guglielmo (detto Memmo) Spada, in collaborazione con Eros Brutti, Giuseppe Tricarico e Franco Greco, tutti gallipolini, e con il  patrocinio del Comune di Gallipoli, è riservata agli atleti che sono in regola con le norme di tutela sanitaria previste dalla legge. Il programma prevede il ritrovo della giuria e dei partecipanti presso la Purità per le 8 e 30, con partenza dalla spiaggia alle 9 e 30 per arrivare fino al seno del Canneto e ritorno alla Purità entro mezzogiorno.

Diverse le categorie in gara, con premiazione con coppa dei primi 3 partecipanti delle categorie maschile e femminile. Le categorie partono dai 14 anni  fino ad arrivare aquella dai 70 anni in poi. Categoria, quest’ultima, nella quale si confronteranno anche l’organizzatore Memmo Spada ed  Eros Brutti, reduci anche dalle recenti gare di nuoto organizzate il 27 luglio a Torre San Giovanni e il 3 agosto a Santa Maria di Leuca. « È da quando ero un ragazzino che partecipo a delle gare di nuoto; la prima volta avrò avuto 14 o 15 anni – racconta Memmo Spada, ex parrucchiere in pensione con la passione per lo sport (d’estate pratica il nuoto e in inverno è un maratoneta)». Le iscrizioni si accettano presso “Immagine parrucchiere” in via Firenze entro il 15 agosto, oppure si può contattare l’organizzatore Memmo Spada al 347 7461398.

by -
0 1045

Purità foto di emiliano piccioloGALLIPOLI. Arriva la risposta a quanti aspettavano – una volta  ultimati i lavori alle mura tra il bastione di San Benedetto  e la rampa di accesso alla spiaggia della Purità fino al Forte di San Francesco – di vedere partire gli altri lavori previsti nell’area: rifacimento del marciapiede con la bonifica del sottosuolo e soletta contro le infiltrazioni, pavimentazione in pietra di Soleto, punti luce radenti e segnapasso per agevolare la mobilità di persone con handicap riducendo nel contempo l’inquinamento luminoso,  rete pluviale finalizzata a ridurre lo scorrimento di acque piovane lungo le mura e verso la spiaggia. Questo cantiere  sarebbe dovuto iniziare a dicembre ma il consorzio napoletano che aveva vinto l’appalto non ne ha voluto sapere. Così l’Amministrazione comunale ha proceduto a interrompere il contratto per poi poter individuare una nuova ditta e riaffidare i lavori già finanziati (complessivi 2 milioni) , secondo un accordo di programma datato 2005.

Voce al Direttore

by -
Ci siamo. Puntuale come ogni anno, il balletto delle cifre è qui tra noi: quanti ne mancano all’appello? “Almeno il 40%”. “Macché! Siamo al...