Home Tags Posts tagged with "PROPOSTE FORMATIVE"

PROPOSTE FORMATIVE

istituto d'arte giannelli parabita cortilecosimo preite preside istituto d'arte parabitaPARABITA. L’obiettivo del “Giannelli” e del suo dirigente resta fisso e fermo: rendere sempre più stringente il rapporto tra l’Istituto d’Arte e le imprese del territorio, offrendo loro giovani qualificati e in grado di farle progredire. Anche la recente definizione dell’offerta formativa (il preside Cosimo Preite governa anche il “Da Vinci” di Gallipoli di cui parliamo in altra pagina) è chiaramente ispirata al mondo del lavoro. Fino a pensare  ad una società multiservizi con sede nella scuola e in grado di chiamare le aziende e collaborare con esse.

I trascorsi del professore Preite, del resto, parlano chiaro, con collaborazioni con categorie produttive come la Cna (artiganato), istituzioni (Upi, unione delle province), sindacati (Cisl, Snals), società di servizi e di formazione, Confindutria. Oltre ad una serie poderosa di progetti educativi internazionali con partenr dell’Est e del Nord Europa; attualmente è in corso un partenariato con una scuola spagnola e quattro progetti Comenius.

Venendo ai programmi formativi, a Casarano il liceo musicale e coreutico offre gli indirizzi audiovisivo e multimediale e arti figurative. Nella sede di Alezio del liceo artistico si può studiare scenografia, di sera design per gli adulti ma si lavora anche per un corso d’eccellenza post diploma in cinematografia, in convenzione con l’Università Roma 3 e dirittore tecnico lo sceneggiatore parabitano di scuola americana Biagio Fersini.  A Parabita restano gli indirizzi design, grafica, architettura e ambiente oltre ai percorsi professionali (lavorazione di metalli, oreficeria, ceramica) e serali (stessi indirizzi del precedente).
«è da sette anni che andiamo avanti con questa strategia – dice Preite – con risultati tali che ci spingono ad andare ancora più avanti». Il riferimento è ai professionisti, artigiani (orafi) e imprenditori nati e lanciati da qui.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...