Home Tags Posts tagged with "programma di sviluppo rurale"

programma di sviluppo rurale

 

La strada che conduce alla Madonna dell'Alto

La strada che conduce alla Madonna dell’Alto

ALLISTE. Quasi 500mila euro “in soccorso” delle strade di campagna dissestate, quelle soggette a frequenti allagamenti quando piogge brevi, ma intense, colpiscono il nostro territorio. Sono le risorse messe a disposizione nella fase conclusiva del Programma di sviluppo rurale 2007/13 della Regione Puglia (misura 125) per finanziare interventi di ammodernamento di quelle strade rurali pubbliche, al servizio di attività prevalentemente agricole, che hanno la funzione di collegare arterie comunali e provinciali. Il Comune di Alliste, che si è aggiudicato l’importante somma, prevede di utilizzarla così, nel pieno rispetto del bando regionale: i lavori consisteranno essenzialmente nel rimodellamento delle banchine e delle strade, e nella ricostruzione di brevi tratti di muri a secco di delimitazione. Il tutto dovrà avvenire utilizzando solo asfalti drenanti (porosi, proprio per evitare allagamenti) ed altre tecniche a minimo impatto ambientale.
L’architetto Nicola Miglietta, responsabile del settore Lavori pubblici, ha redatto il progetto che riguarderà, nello specifico, sette strade che rispondono ai requisiti del bando regionale: via Paduli, via Acquare, via S. Rizzi, via Madonna dell’Alto o “Lama”, via Celline, Via Specchia con le relative traverse e via Torre Sinfonò. Non è tutto: con gli stessi fondi, sarà ristrutturata la scalinata che conduce alla Madonna dell’Alto, attraverso il ripristino o la sostituzione dei basoli calcarei esistenti.
«Mi preme sottolineare – ha commentato il sindaco Antonio Ermenegildo Renna – che il progetto esecutivo è immediatamente cantierizzabile e che il nostro Comune è quello che ha ottenuto il finanziamento maggiore. Ancora una volta la corretta programmazione finanziaria ci ha permesso di ricevere il supporto della Regione Puglia, confermando che la capacità di intercettare finanziamenti resta un elemento qualificante e decisivo nelle politiche di investimento della mia Amministrazione». E conclude:«Questo intervento permetterà di migliorare notevolmente la viabilità di collegamento, ma anche di incidere sul tessuto economico-produttivo locale a diretto vantaggio degli agricoltori che potranno beneficiare di arterie adeguate alle attuali esigenze».

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...