Home Tags Posts tagged with "progetto riqualificazione"

progetto riqualificazione

Il progetto di riqualificazione del bacino Rottacapozza, che diventerà una sorta di riserva naturale con punti di osservazione faunistica galleggianti. I lavori cambieranno radicalmente l'aspetto del tratto di costa tra Torre San Giovanni e Torre Mozza

Il progetto di riqualificazione del bacino Rottacapozza, che diventerà una sorta di riserva naturale con punti di osservazione faunistica galleggianti. I lavori cambieranno radicalmente l’aspetto del tratto di costa tra Torre San Giovanni e Torre Mozza

UGENTO. Via libera ai lavori per la riqualificazione e la valorizzazione dei paesaggi costieri di Ugento. Il Tar di Lecce nei giorni scorsi ha respinto il ricorso presentato dall’impresa «Morello Srl», arrivata al secondo posto nella gara indetta dal Comune nel mese di novembre dello scorso anno. A occuparsi della vicenda è stata la Prima sezione, presieduta dal giudice Patrizia Moro. L’azienda «Morello» è stata difesa dall’avvocato Domenico Mastrolia, il Comune dall’avvocato Luigi Quinto. L’azienda prima classificata e aggiudicataria dei lavori, la «Mello Srl», è stata invece assistita dall’avvocato Saverio Sticchi Damiani. La «Morello» aveva chiesto la sospensione dell’efficacia della determina con la quale il Comune aveva affidato in via definitiva i lavori alla «Mello», sollevando dubbi di varia natura sia sul possesso dei requisiti, sia sulla conformità del progetto alle norme del Piano paesaggistico territoriale regionale. I giudici amministrativi hanno deciso di rigettare il ricorso, fissando l’udienza pubblica di merito per il 21 settembre. I lavori avranno un costo di quasi quattro milioni di euro. Il progetto, redatto sulla base dei risultati di un concorso di idee bandito dal Comune, cambierà radicalmente l’aspetto del tratto di costa tra Torre San Giovanni e Torre Mozza.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...