Home Tags Posts tagged with "presicce in mostra"

presicce in mostra

Presicce – Seconda e ultima giornata di “Presicce in mostra”, domenica 5 agosto a partire dalle 20. Durante la serata un drone guarderà dall’alto il centro storico e il filmato verrà usato per un video promozionale. Le visite guidate saranno gratuite e si potranno ammirare i giardini e le dimore private. Questo il percorso studiato per la serata: presso la corte di palazzo Villani ci sarà un’esposizione di prodotti di artigianato e cartapesta; presso il cinema Villani sarà allestita una mostra di macchine cinematografiche storiche e verrà messo in scena uno spettacolo dedicato alla storia del cinema a cura dell’associazione Specimen Teatro. Nella corte Sant’Anna, oltre alla danza della pizzica, vi sarà un’esposizione di antichi mestieri.

La Schola Cantorum di Scorrano si esibirà a Castello Arditi (su corso Italia) mentre a Palazzo Arditi (in via Michele Arditi) le mani sapienti delle donne faranno vedere come si prepara la pasta fresca, tra musica, e altre esposizioni di artigianato e mestieri. Musica anche nel palazzo Rollo e sui giardini pensili e ancora artigianato e ricami nel palazzo Colella – Bisanti. Nelle sale e nell’atrio di palazzo Ducale arte e moda a cura di “Veenta luxury italian vintage”.

Nel palazzo Adamo-Izzo ci sarà una mostra di arte contemporanea e degustazione olio. Nella piazzetta Padreterno verranno proiettate le foto più caratteristiche della storia di Presicce mentre il rione Crudili è abbellito con un’installazione di pale di fichi d’India luminosi. E ancora musica e danza in piazza del Popolo (a cura di Marea Jass Band) e a Pozzo Trano. Un altro luogo dove degustare i prodotti tipici, slow food, e visitare una mostra fotografica, a cura di PhotoSintesi (di Casarano).

Presicce – Nuova iniziativa in programma per il borgo di Presicce, diventato ormai luogo attrattivo per eccellenza, domenica 22 luglio pronto per accogliere i visitatori con una nuova edizione di “Presicce in mostra”. Tra cortili aperti e visite guidate, ad animare il centro storico ci saranno balli popolari, musica, canti, esposizioni d’arte e di artigianato. Tanti gli eventi all’interno del programma stilato dall’Amministrazione comunale, con la presidente del Consiglio Paola Ponzo (sue le deleghe a Cultura, turismo e Marketing territoriale, Valorizzazione del centro storico).

Castello Arditi ospiterà la Schola Cantorum di Scorrano mentre sui giardini pensili appuntamento con “Latin & bossa”, ovvero Carla Schiavano (voce), paco Carrera (pianoforte) e Marco Puzzzello (tromba e flicorno soprano). Per l’occasione tornerà anche la “Bottega del cinema di Mario Scarlino”, con le sue macchine da proiezione e gli strumenti tipici del proiezionista (presso l’ex cinema Villani).

Vi sarà anche un momento di arte e musica organizzato dall’agenzia “Veenta” di Milano, che ha scelto di investire su Presicce, vista l’eco riscontrata a livello nazionale e anche oltre da molte iniziative. In particolare, per la serata di domenica 22, la “Veenta” presenterà due momenti presso Palazzo Ducale in piazza del Popolo: “Arte e musica” con l’esposizione dei pittori Salvatore Ferilli, Viviana Cazzato, Antonello Cesari, Francesco Palma Art; e la musica del duo di chitarre “RiGa” (nella foto), composto da Riccardo Calogiuri e Gabriella Lubello (entrambi di Lecce), che si esibirà dalle 21.

Piazza didel popolo e palazzo baronale  PresiccePresicce anche questa volta ha incantato tutti coloro che si sono persi tra le sue stradine in occasione di “Presicce in mostra”. E il centro del paese si è animato come non mai. Quest’anno il percorso nel centro storico è stato reso ancora più suggestivo grazie all’allestimento dell’illuminazione: spenti i lampioni della luce pubblica, si è camminato sotto la fioca luce delle candele, che hanno reso tutto molto suggestivo. I visitatori hanno potuto scegliere se scoprire la cittadina da soli o accompagnati dalle guide turistiche per conoscere meglio la storia di ogni singolo palazzo e posto. Le visite guidate sono partite da piazzetta Villani, per poi spostarsi verso piazza del Popolo e nel centro alla scoperta di circa 30 siti aperti al pubblico per l’occasione.

Il successo della manifestazione è da attribuirsi dal lavoro congiunto tra Amministrazione, associazioni e singoli cittadini che hanno voluto dare il proprio contributo. Ogni associazione, infatti, ha “adottato” un luogo allestendo mostre e rappresentazioni. Il prossimo appuntamento è fissato per il 9 agosto. Info presso l’Ufficio turistico.

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...