Home Tags Posts tagged with "porta san nicola"

porta san nicola

UGENTO. Ruota attorno al tema dell’emigrazione il progetto di riqualificazione di Porta San Nicola, la piazza centrale di Ugento. I lavori inizieranno il 3 ottobre e seguiranno l’idea progettuale che ha vinto il concorso di idee promosso dal Comune nel 2012. Sarà riservata particolare attenzione all’area commerciale, alla sicurezza e alla razionalizzazione dei flussi veicolari. «La presenza di locali come bar, negozi, botteghe e uffici – spiega l’assessore alle Opere pubbliche, Alessio Meli – evoca utilizzi sociali della piazza che vanno al di là della semplice circolazione viaria e si pongono, invece, come necessari momenti di aggregazione sociale e culturale». Proprio per questo motivo si è deciso di ampliare le aree pedonali vicine alle attività commerciali e di fluidificare il traffico. La nuova organizzazione degli spazi, continua l’assessore, «oltre che consentire una maggiore e corretta fruizione di tutta l’area, auspico possa segnare, anche per questo quartiere, una svolta decisiva delle abitudini veicolari e civiche». Il progetto racchiude in sé anche aspetti simbolici: «Dal punto di vista artistico – afferma Meli – le scelte progettuali hanno posto l’accento sul tema dell’emigrazione. Dagli spigoli delle abitazioni, simboli dell’appartenenza al luogo natale, partono linee che vanno a contaminare il disegno dell’intero svincolo. Proprio come in ogni viaggio, ancor più se esso segna un distacco dalle origini, i percorsi si fanno vari, mutevoli e cangianti lungo il loro itinerari». Il tema dell’emigrazione sarà anche rappresentato dal monumento all’Emigrante, che sarà scelto insieme all’associazione degli emigranti e sarà posizionato al centro della rotatoria.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Voce al Direttore

by -
Ci siamo. Puntuale come ogni anno, il balletto delle cifre è qui tra noi: quanti ne mancano all’appello? “Almeno il 40%”. “Macché! Siamo al...