Home Tags Posts tagged with "PIZZICA"

PIZZICA

maestro taurisanese Romolo CrudoTAURISANO. Il carcere di Lecce da tempo ha avviato iniziative socioculturali volte a rendere meno pesante la permanenza di chi deve scontare la pena detentiva, lunga o breve che sia. Come nel caso del corso di pizzica salentina tradizionale, che coinvolge 20 detenute, di età compresa tra 25 e 50 anni, attivo da alcuni giorni. Ad insegnar loro la danza è il maestro taurisanese Romolo Crudo (nella foto), coadiuvato da Stefano Ciurlia, entrambi facenti capo all’Associazione “Lu Salentu”. L’iniziativa è nata da un’idea di Claudia Cassar e Dorella Pelagalli, operatrici del Sert presso la struttura penitenziaria leccese. «Con molta sorpresa e tantissimo entusiasmo – dichiara Cassar – le detenute hanno aderito a un corso sinora ricco di emozioni e di conclamate aspettative, ora giunto al terzo incontro». Le operatrici insieme ai maestri Crudo e Ciurlia sono riuscite ad animare quella forza psichica, istintiva e creativa presente in ogni donna che attualmente risulta ristretta in carcere e condizionata da tantissime tensioni e paure. «Con la pizzica – continua – stiamo riuscendo ad affrontare e superare queste ansie, mettendo al primo posto l’attività terapeutica della danza, come grande risorsa e come superamento degli ostacoli, come gestione delle emozioni e come veri e propri momenti di socialità». Il corso si articola in otto incontri (con la probabilità che possano diventare dieci), di due ore ciascuno, svolti all’interno di una sala appositamente attrezzata. A conclusione è stato programmato anche il saggio finale nel teatro della casa circondariale.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

MATINO. Stand con prodotti artigianali, musica tipicamente salentina e nel menù non potevano mancare le orecchiette con le cime di rape e le polpette al sugo. Tutto questo, e molto altro, nell’edizione 2015 della “Notte della Taranta” in versione Svizzera. Un mix di tradizioni per rendere omaggio alla città di Matino in visita a Niederbipp. Presente anche il sindaco Tiziano Cataldi che ha preso parte agli appuntamenti istituzionali e civili organizzati dall’Unione pugliese emigrati di Vincenzo Marsano, presente come ogni anno nella trasferta svizzera, e dal Circolo emigranti di Niederbipp presieduto da Giuseppe Scolozzi, originario di Matino (i tre da destra nella foto in alto accanto al sindaco di Niederbipp). Ancora una volta la serata è stata suggellata dalla musica salentina con il gruppo degli “Jonica Aranea” e le tre scuole di pizzica presenti sul territorio: “Progetto pizzicando” da Zurigo, gruppo “Ballo Ratatila” da Berna e “Manu Art” da Basilea. L’appuntamento è al prossimo anno.

ang  rinaldiTAURISANO. La magia della pizzica è contagiosa, per questo è diventata per il Salento una sorta di marchio di fabbrica. Uno spazio è riuscita a crearselo Angelica Rinaldi, 26enne taurisanese, che nella pizzica ha trovato il modo per dimostrare il proprio talento. Nel corso degli anni, Angelica ha maturato diverse esperienze con gruppi importanti nel panorama folk salentino quali “Aranee” e “Il vento del Sud”  e collaborando con l’associazione “Specimen Teatro” di Lecce, vero punto di riferimento per la giovane artista taurisanese.

«Con Aranee siamo stati a Popovo in Bulgaria per uno scambio culturale, un’esperienza veramente unica e gratificante, perché abbiamo portato lì la nostra cultura e abbiamo ricevuto un’accoglienza straordinaria. Per me non ci poteva essere opportunità migliore, fare pizzica in un posto così lontano e così diverso per tradizioni è stato importante, abbiamo fatto ballare e coinvolto tante persone»,  Le esperienze servono per crescere e Angelica, cresciuta artisticamente, è riuscita a creare un gruppo musicale. «Da qualche tempo stiamo insieme, siamo cinque elementi e il gruppo si chiama “Li Skartanizzi”,  vortice di vento, l’equivalente in griko della parola a noi più comune “scarcagnulu”. Insieme a me ci sono Marco Preite al tamburello, Andrea Micaletto e Lorenzo Scarlino alle chitarre, Salvatore Alessio alla fisarmonica».

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...