Home Tags Posts tagged with "pista porche"

pista porche

NARDÒ. In un clima di vacanze o di pre vacanze con agosto, c’è chi deve impegnarsi a non perdere il lavoro, quello stesso – specializzato – fatto in forme precarie da vent’anni a questa parte. Sono i 15 lavoratori della “La Porsche Engineering”, la pista di collaudo di Nardò, da tempo alla ricerca di una soluzione che dia stabilità e serenità. L’Usb (unione sindacale di base) ha comunicato che “la società tedesca ha interrotto da qualche giorno ogni trattativa, non chiamando più neanche attraverso il lavoro somministrato, una parte di questi lavoratori che erano tornati parzialmente a lavoro”. Subito dopo si sono registrate alcune reazioni. “Non può continuare a giocare con il futuro dei lavoratori. Dopo mesi di presidio davanti al circuito di Nardò sembrava che l’azienda volesse risolvere la vertenza dei 15 collaudatori mandati a casa dopo oltre 20 anni di precariato. Oggi invece apprendiamo che la situazione è di nuovo precipitata e per questo chiederemo alla Prefettura di Lecce l’immediata istituzione di un tavolo a cui convocare azienda, sindacati e istituzioni. I lavoratori e le loro famiglie hanno bisogno di risposte”: questa la dichiarazione dei consiglieri del M5S Antonio Trevisi e Cristian Casili, quest’ultimo di Nardò e da tempo impegnato a seguire questa delicata vertenza. In campo anche  il presidente del gruppo consiliare Articolo 1 – Mdp Ernesto Abaterusso: “Siamo vicini a questi collaudatori della pista Porsche di Nardò che da tempo stanno conducendo una lotta contro il piano di ristrutturazione imposto dalla Porsche Engineering Group che prevede il licenziamento, dopo 20 anni di precariato, di figure altamente specializzate”. Abaterusso rimarca le responsabilità dei vertici di un’azienda “che, nonostante i cospicui finanziamenti regionali e le commesse in attivo, si dimostra sorda di fronte alle preoccupazioni, alle proteste e alle legittime richieste di riconoscimento di un diritto”. Si chiede infine alla Regione Puglia “e a tutte le istituzioni coinvolte di fare tutto ciò che è nelle proprie possibilità per trovare una via d’uscita a questa vertenza”. Conclude Aabaterusso: “Auspichiamo inoltre che tutte le forze politiche e non predispongano iniziative a sostegno dei lavoratori e delle loro famiglie”.

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...