Home Tags Posts tagged with "pianista"

pianista

Spongano – Dal 6 all’8 luglio nell’ipogeo Bacile si svolgerà la seconda edizione del Festival internazionale di Musica da camera “Classiche forme” per la direzione artistica di Beatrice Rana (foto), la   venticinquenne salentina, originaria di Copertino,  indiscusso genio del pianoforte riconosciuto nel mondo, nominata Cavaliere delle Repubblica italiana dal Presidente Sergio Mattarella. Il Festival presenterà una serie di artisti, interpreti di consolidata fama e giovani virtuosi da tutto il mondo, che nel Salento si ritroveranno in una “residenza artistica”, negli ambienti adiacenti all’ipogeo: Enrico Fagone contrabbassista (Svizzera), Solenne Païdassi violinista (Francia), Aylen Pritchin violinista (Russia), Eivind Holtsmark Ringstad violista (Norvegia) e Ludovica Rana, sorella di Beatrice,  violoncellista, ventiduenne vincitrice di numerosi concorsi e selezionata nel prestigioso Festival Kronberg Academy.

Un tema per ogni serata   Il Festival per ogni serata ruoterà intorno a un tema: quella del  6 luglio nell’ipogeo Bacile sarà dedicata a Brahms; il 7 luglio avrà come tema L’America  con due eventi: alle ore 19 ci sarà la proiezione del film “Virtuosity”, di Christopher Wilkinson sulla 14edizione del Concorso Internazionale Pianistico Van Cliburn in collaborazione con The Cliburn Foundation e Università del Salento. Seguirà una conversazione di Beatrice Rana con Luca Bandirali. Alle ore 21  ci sarà un  omaggio a Leonard Bernstein, nel centenario dalla nascita. Il tema dell’8 luglio è l’acqua e si articolerà in tre appuntamenti: il primo, nell’ipogeo,  alle ore 19, “Le ombre dell’acqua”, una lettura teatralizzata a cura degli attori Marco Fragnelli e Caterina Filograno dell’Accademia dei Filodrammatici di Milano con la partecipazione solistica di Beatrice Rana, Ludovica Rana, Solenne Païdassi, Eivind Holtsmark Ringstad. Alle ore 21, nell’atrio del Palazzo, all’aperto, sarà eseguito il Forellen Trio di Marcello Panni, Commissione di ClassicheForme 2018, e di Franz Schubert il Quintetto per pianoforte e archi “Forellen” D 667 in la maggiore, uno dei lavori cameristici più esaltati e popolari del musicista austriaco.Interpreti Aylen Pritchin, Eivind Holtsmark Ringstad, Ludovica Rana, il contrabbassista Enrico Fagone e Beatrice Rana. Alle ore 22,30, sempre nell’atrio, la Festa del Festival con i Giovani del Locomotive Jazz Festival di Raffaele Casarano.

Partner prestigiosi Il Festival, che è organizzato dall’associazione musicale “Opera Prima” vuole essere “l’occasione per ascoltare i grandi nomi del panorama musicale internazionale e i talentuosi giovani che ne rappresentano l’avvenire” dice la giovane direttrice artistica  Beatrice Rana . L’edizione 2018 è realizzata anche grazie ai fondi della Regione Puglia – Assessorato all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia. Da quest’anno c’è la collaborazione anche dell’Università del Salento e del Conservatorio Tito Schipa di Lecce. Tra gli sponsor anche Fondazione Puglia. Media partner di grande rilievo è RaiRadio3 che già nella scorsa edizione ha trasmesso le 3 serate del Festival in un’apposita rubrica dedicata ai più rappresentativi Festival italiani.

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...