Home Tags Posts tagged with "pescatori"

pescatori

Senza titolo1TORRE SAN GIOVANNI. Operazione della Guardia costiera di Gallipoli questa mattina a Torre San Giovanni. Una sanzione pari a 5mila euro è stata comminata a due pescatori sportivi che, approfittando della bella giornata, avevano catturato circa 700 esemplari di ricci di mare oltre ad utilizzare reti per l’attività illecita di pesca. Tutto il materiale è stato sequestrato mentre i ricci, ancora vivi, sono stati rigettati in mare. L’appostamento, avvenuto all’interno del porto di Torre San Giovanni, è iniziato alle prime luci dell’alba ed ha visto impegnati i militari della Guardia costiera insieme a quelli del locale Ufficio marittimo. Di 300 euro è stata, invece, la sanzione amministrativa a carico di un soggetto irregolarmente imbarcato a bordo di una motobarca da piccola pesca eludendo la prevista tassazione previdenziale.

porto Torre S.Giovanni 2UGENTO. La pesca professionale del Salento si ribella alle trivelle che minacciano il mar Ionio. A prendere la parola, nei giorni scorsi, è stata la “Cooperativa pescatori salentini”, che con i suoi 140 soci abbraccia i “lavoratori del mare” di Ugento, Gallipoli, Porto Cesareo e Otranto. «Le problematiche ambientali legate alla ricerca estrattiva in mare – sostiene il presidente Leonardo Bagnato – costituiscono una gravissima minaccia per l’habitat marino e per gli interessi di quei settori, tra cui la pesca, che si basano sul buono stato di salute del mare. Il mare è ricchezza e fonte di sviluppo e da un mare sano dipende il futuro non solo della pesca e del turismo, ma anche della nostra alimentazione».

La cooperativa sostiene con forza che le ricadute ambientali di interventi come quelli che si ha intenzione di realizzare nel mare del Salento spesso hanno effetti irreversibili: «Petrolio e altri idrocarburi sono assorbiti dal plancton e da altre specie che li immettono nella catena alimentare acquatica». E non sarebbero da meno le attività di ricerca che precedono le trivellazioni: anche queste, infatti, causerebbero danni agli equilibri dell’ecosistema. «Siamo di fronte a un settore che rappresenta una valenza strategica per la tenuta del tessuto socio-economico dell’intera fascia costiera pugliese. È anche grazie all’attività della pesca professionale che vengono fronteggiate le difficoltà occupazionali e imprenditoriali».

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...