Home Tags Posts tagged with "permanenza annuale stabilimenti balneari"

permanenza annuale stabilimenti balneari

incontro balneari

Il pubblico durante l’incontro

UGENTO. Si è concluso con la promessa di organizzare una conferenza sul turismo e con l’impegno ad adoperarsi per trovare una soluzione al “dilemma” dello smontaggio degli stabilimenti balneari, l’incontro che si è svolto il 12 novembre a Torre San Giovanni. Nella sala dell’hotel “Isola di Pazze” si sono ritrovati il consigliere regionale Aurelio Gianfreda e l’avvocato Francesco Zacà, esperto in demanio marittimo e costiero. Invitati dal consigliere comunale Angelo Minenna, hanno illustrato agli operatori e ai tecnici la diversità di vedute delle istituzioni sulla spinosa questione dello smontaggio degli stabilimenti balneari in aree demaniali durante il periodo invernale. Da un lato c’è la Regione, favorevole alla permanenza annuale delle strutture, dall’altro la Soprintendenza, che invece impone di rimuoverle dal primo novembre.

Aurelio Gianfreda ha affermato di aver parlato della questione con il ministro Franceschini, il quale gli avrebbe confermato un suo interessamento. L’avvocato Zacà, invece, ha illustrato ciò che prevedono la legge e il protocollo d’intesa tra Prefettura e Regione.
«C’è la necessità – afferma Angelo Minenna – che i Consigli comunali dei paesi rivieraschi approvino un ordine del giorno per impegnare i Sindaci e le Giunte ad interpellare la Soprintendenza. Abbiamo anche programmato di organizzare, non oltre gennaio, una conferenza sul turismo e su tutti gli aspetti connessi».

E, parlando sempre delle marine di Ugento, il Partito democratico nei giorni scorsi ha espresso le sue perplessità sul lavoro della maggioranza Lecci nella scorsa stagione estiva. «L’attività turistica – affermano dal partito di opposizione – non ha visto alcuna programmazione, anzi, se possibile, si è fatto di tutto per boicottarla». Il riferimento è ai lavori per la riqualificazione di Torre San Giovanni, iniziati in piena estate, e al conseguente caos-traffico. Ma anche all’ormai storico problema del canale di bonifica intasato dalle alghe e ai cassonetti “rotti, stracolmi e maleodoranti”, additati come “il biglietto da visita che l’Amministrazione Lecci ha saputo presentare ai turisti”.

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...