Home Tags Posts tagged with "Parco naturale regionale di “Portoselvaggio e Palude del Capitano”"

Parco naturale regionale di “Portoselvaggio e Palude del Capitano”

Ugento – Il linguaggio variegato e creativo dell’arte per raccontare, in un modo nuovo e particolare, il paesaggio rurale, che ha solo conosciuto le parole del lavoro duro, della fatica della semina e della gioia del raccolto. E adesso della disperazione per la morte. Le province di Brindisi, Lecce e Taranto colpite dalla Xylella, ora più che mai si trovano a dover fare i conti con la propria identità e l’arte diventa strumento di riflessione e condivisione di un momento fragile, legato in maniera sostanziale (e antropologica) alla vita futura del territorio. L’arte quale luogo di incontro fra il mondo produttivo e quello culturale. In mezzo il territorio, il paesaggio, eredità da consegnare alle generazioni future. È questa l’essenza di landXcape, un progetto culturale multisciplinare di valorizzazione integrata del patrimonio identitario e paesaggistico del Salento, attraverso i linguaggi dell’arte, il racconto e il paesaggio. Diversi gli spettacoli in programma, che proseguono nei prossimi giorni, con tre diversi appuntamenti nello scenario dei Parchi naturali.

Il programma nei parchi del Salento Venerdì 5 ottobre 2018 nel Parco naturale regionale litorale di Ugento è prevista una visita guidata sul tema “Un mare di cultura e biodiversità”, alle 19.30 nel Nuovo museo archeologico, ed alle 21 presso la chiesa di Santa Filomena lo spettacolo “Cielo nero”, di Francesco Niccolini e Pierpaolo Piludu (una produzione Cada die Teatro – prenotazioni al 328/3424894). Si prosegue sabato 6 ottobre, presso il Parco naturale regionale Costa OtrantoSanta Maria di Leuca e Bosco di Tricase. Alle 20 presso il Castello di Andrano ci sarà “Produttori di paesaggio”, vista guidata/incontro con il parco, ed alle 21 nel cortile del Castello di Andrano si potrà assistere a “Marbleland” uno spettacolo di e con Soledad Nicolazzi (una produzione Compagnia Stradevarie, Campsirago residenza – prenotazioni al 347/8130497). Domenica 7 ottobre, invece, nel Parco naturale regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano, alle 16 presso Torre dell’Alto ci sarà la visita guidata “Paesaggi in evoluzione”, mentre alle 17 sempre presso la Torre dell’Alto, lo spettacolo “Tempeste”: l’olivo, il vino, le pietre. Trilogia della rinascita dalle Metamorfosi di Ovidio. Uno spettacolo scritto e narrato da Sista Bramini polifonie della tradizione mediterranea e orientale trascritte e interpretate da Camilla Dell’Agnola e Valentina Turrini (produzione O Thiasos TeatroNatura, prenotazioni al 349/6799790, incontro per lo spettacolo e la visita via Cantù, Santa Caterina c/o Grotta Capelvenere).

La Regione e i vari partners Il progetto è sostenuto dalla Regione Puglia, assessorato alle Industrie culturali e turistiche, attraverso i Poli Biblio-museali di Lecce e Brindisi e attuato dal Teatro Pubblico Pugliese, in collaborazione con Biennale dei giovani Creativi d’Europa e del Mediterraneo (BJCEM), nell’ambito delle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la coesione, Puglia 2014 – 2020 (Area di intervento  “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali”). LandXcapes nasce da un’istanza del territorio con la spinta delle associazioni di categoria, le associazioni ambientali e tutti i vari soggetti coinvolti dei settori agricoltura, turismo verde, artigianato e ambiente.

Nardò – Qui 45mila anni fa l’Homo sapiens fece il suo arrivo portando con sé nuovi modi di cacciare, nuovi metodi di scheggiatura della pietra e inediti usi di coloranti e di monili. La Baia di Uluzzo ora si lascia scoprire e raccontare grazie al Museo della Preistoria di Nardò e alle sue iniziative, come quella di domenica 7 gennaio “In Festa col Museo – La Baia di Uluzzo e i Paesaggi del sapiens”, un evento per viaggiare nella storia dei luoghi, osservandola con gli occhi dei nostri “antenati”. La visita guidata (a partire dalle ore 9) sarà seguita da un escursione al Parco Naturale Regionale di Portoselvaggio e Palude del Capitano in collaborazione con lo Studio Ambientale Avanguardie, e illustrerà quanto è cambiato il paesaggio di Portoselvaggio in 100mila anni e come si insediarono su questa costa i primi Sapiens, le cui testimonianze sono visibili all’interno di Grotta del Cavallo, di Grotta Uluzzo e di Grotta Uluzzo C. Per info e prenotazioni: tel. 349/6799790 – mail info@museodellapreistoria.com

by -
0 773
L’assessore Mino Natalizio con alcuni tecnici comunali

L’assessore Mino Natalizio con alcuni tecnici comunali

Nardò. È iniziata nei giorni scorsi e si concluderà nel giro di qualche settimana, l’installazione dei dispositivi “beacon” all’interno del Parco naturale regionale di “Portoselvaggio e Palude del Capitano”. Alle operazioni hanno partecipato, oltre al personale della società che si è aggiudicato l’appalto, i funzionari del settore Urbanistica e Ambiente – Ufficio del Parco, l’ingegnere Antonella Fiorentino e il geometra Giuseppe Tarantino e dell’Ufficio Politiche comunitarie, Luigi Siciliano. Era presente, inoltre, personale dell’Arif di stanza nel parco e l’assessore alle Politiche culturali e alle Politiche comunitarie, Mino Natalizio.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...