Home Tags Posts tagged with "parco naturale di ugento"

parco naturale di ugento

by -
0 600

12794469_573183466188330_4548557566732160340_nUGENTOTutti in bici nel Parco naturale di Ugento: l’appuntamento con Salento bici tour e la Mtb Casarano è per domenica 3 aprile. L’invito è rivolto ai bambini, meglio se con mamma e papà, e a quanti vogliono affacciarsi al mondo della mountain bike. Il ritrovo è alle ore 9 presso la Pista Salentina di Torre San Giovanni per una passeggiata da 15 chilometri con prenotazione obbligatoria (tre euro per la copertura assicurativa) e possibilità di noleggio bici a cinque euro. Si tratta del recupero dell’escursione programmata alla vigilia della recente Marathon e poi annullata per il maltempo. Sabato 2 aprile, intanto, l’invito è quello di essere presenti in bicicletta in piazza Sant’Oronzo, a Lecce, indossando qualcosa di blu per unirsi all’associazione “Amici di Nico” in occasione della Giornata mondiale di consapevolezza sull’autismo.  

mtb marathon 2014 a torre san giovanni - x casaranoCASARANO. Torna ad appassionare gli amanti della bici fuoristrada, e non solo, la quarta edizione della “Marathon del Salento” in programma dal 20 al 22 marzo nel Parco naturale di Ugento (nella foto la partenza dello scorso anno). Si tratta di una delle dieci tappe del Trofeo dei parchi naturali, evento sportivo tra i più importanti per i ciclisti di tutto il Sud. Ad organizzare la tappa salentina è l’Asd Mtb Casarano con la società “Organizzazione sviluppo e turismo” in collaborazione, con Legambiente Puglia, Mtb online, Vacanzattiva Ntw, Puia emotion tour operator.

Obiettivo dichiarato da parte dei promotori della manifestazione sportiva è quello di superare i 1150 iscritti della passata edizione. Non sarà, però, solo la gara a coinvolgere atleti e curiosi. Oltre alla  competizione sportiva (circa 70 km con partenza ed arrivo nella Pista salentina) sono previste varie iniziative collaterali nell’intero fine settimana con workshop, mini-gare e incontri divulgativi “al fine di promuovere l’educazione ambientale e quella alimentare con incontri tra i partner dell’organizzazione, le istituzioni locali, gli operatori del territorio e le scuole”, come affermano gli organizzatori. Per questo si sono svolti già alcuni incontri nelle scuole al fine di avviare i più giovani ad un corretto uso della bici e rapporto con l’ambiente.
“Destagionalizzazione” e “turismo ambientale” le parole d’ordine. La gara prevede anche percorsi più semplici per le diverse tipologie di partecipanti: 45 km per gli amatori, 25 per i cicloturisti.

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...