Home Tags Posts tagged with "parco don tonino bello"

parco don tonino bello

ALEZIO. Idee giovani e dinamiche si fanno strada ad Alezio. Ha raggiunto il presidente della Regione Michele Emiliano con una lettera a firma del sindaco Vincenzo Romano la proposta mossa dall’associazione Cat – Codici avviamento territoriale, presieduta da Armenia Cotardo (foto), sul cambio di destinazione d’uso del vecchio Municipio, così da poterlo candidare ad essere una sede distaccata per uno dei nuovi corsi universitari eventualmente istituiti dall’Unile. «Speriamo che il Presidente accolga questa richiesta – affermano i promotori dell’iniziativa – perché siamo convinti che una sede distaccata dell’Università del Salento segnerebbe il punto di svolta per la nostra comunità, garantendo un rilancio economico non solo per il centro storico, ma anche per il paese intero». Intanto è già in fase di redazione  un nuovo bando circa la gestione dell’ex palazzo comunale in via Municipio.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

CeskoALEZIO. Saranno le rivisitazioni musicali di Cesko (foto) & The Bananaswing a dare il via venerdì 23 dicembre alla nuova stagione di El Barrio Verde, il cuore pulsante di parco don Tonino Bello, pronto a regalare una maratona musicale no-stop per le prossime vacanze natalizie. La ricca programmazione continua sabato 24 con la “Vigilia al Barrioˮ: a partire dalle 15 si alterneranno nella nuova sala eventi interna le selezioni di Max Nocco, Mylious Johnson e Populous. Il calendario prosegue il giorno di Natale con Arca del Blues, il 26 con Havana Quartet, il 27 con CH4 Quartet, mercoledì 28 The Voodoo Club, il 30 PLK & Oktopus. Il 2017 si apre con Shangyal, Kerkim il 4 gennaio, Claudia Casciaro e RafQ giovedì 5, Insoulito dell’Epifania e DN3 il 7.

by -
0 366

Caro Direttore,
la vorrei informare che dopo i lavori di ristrutturazione del Parco “Don Tonino Bello” hanno migliorato la zona per gli amici a 4 zampe recintando la zona, ma per quanto riguarda la zona adibita con i giochi dei bimbi ,invece di metterla in sicurezza credo che abbiano peggiorato la situazione. Mi spiego. Dove prima c’era il cancello, nel lato del viale per il cimitero, adesso ci sono 3 paletti per non far accedere le macchine, ma si può entrare tranquillamente con uno scooter, il muretto di recinzione che c’era precedentemente è stato sostituito da una ringhiera, che in alcuni tratti è sprovvista della siepe e quindi i bimbi potrebbero passare gli spazi della ringhiera e ritrovarsi sulla strada principale dove le macchine transitano anche a velocità sostenuta. Le chiedo se può segnalare questo problema, soprattutto per l’incolumità dei nostri piccoli, e mettendo la “zona BIimbi” in sicurezza. La ringrazio a nome di tutti i genitori.

Anna Pugliese – Alezio

by -
0 465

parco don tonino bello luglio 2015  (1)ALEZIO. Si conoscerà presto il vincitore del bando per la gestione della struttura di via Mariana Albina. Due le offerte pervenute presso il protocollo del Comune entro il 21 marzo, termine ultimo previsto dal bando per la concessione in locazione (per sei anni) dell’immobile ad uso commerciale presso il Parco don Tonino Bello (foto). Spetterà alla commissione tecnica giudicatrice, appositamente nominata, verificare la regolarità della documentazione presentata e valutare le due proposte. Per l’aggiudicazione verrà applicato il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa secondo appositi parametri tecnici ed economici.

parco don tonino bello luglio 2015  (1)ALEZIO. Si conoscerà presto il vincitore del bando per la gestione della struttura di via Mariana Albina. Due le offerte pervenute presso il protocollo del Comune entro il 21 marzo, termine ultimo previsto dal bando per la concessione in locazione (per sei anni) dell’immobile ad uso commerciale presso il Parco don Tonino Bello (foto). Spetterà alla commissione tecnica giudicatrice, appositamente nominata, verificare la regolarità della documentazione presentata e valutare le due proposte. Per l’aggiudicazione verrà applicato il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa secondo appositi parametri tecnici ed economici.

parco don tonino bello luglio 2015  (1)ALEZIO. Termineranno tra pochi giorni i lavori di riqualificazione del parco “Don Tonino Bello” (foto).  Grazie ai fondi regionali stanziati dal Pirp, il piano di interventi di riqualificazione delle periferie, sono stati effettuati dei lavori di manutenzione, è stato costruito un dog-park e installato un impianto di video sorveglianza, alimentato da pannelli fotovoltaici, per garantire una maggiore sicurezza e salvaguardia del parco. All’interno del parco ci sarà  un bar, la cui gestione sarà affidata a privati attraverso un bando. Proprio in questi giorni, si sta anche provvedendo all’installazione di una nuova ringhiera di recinzione, più bassa rispetto a quella che è stata divelta. Proprio la mancanza della ringhiera, in attesa della fine dei lavori, aveva suscitato qualche polemica tra i cittadini.
In molti lamentavano la mancanza di sicurezza per i bambini che dal parco sarebbero potuti arrivare in strada; secondo altri, però, senza la ringhiera il parco sarebbe stato ancora più bello perché il verde sarebbe rimasto “incontaminato” e l’intero spazio pubblico avrebbe avuto un prospetto migliore.

L'ingresso del parco

L’ingresso del parco

ALEZIO. Parco “Don Tonino Bello” e via Sandro Pertini presto a nuovo grazie al finanziamento regionale, di 320mila euro, ottenuto dal Comune. Previsti lavori di ristrutturazione dell’edificio del parco, l’installazione di pannelli fotovoltaici, di un impianto di video sorveglianza, nuovi giochi per bambini, la costruzione di un campo di calcetto e la realizzazione di una nuova recinzione di tutta l’area. Un finanziamento regionale di 400mila euro e un cofinanziamento di 100mila del Comune saranno invece utilizzati per i lavori in via Pertini, che prevedono l’impianto di illuminazione, un’area parcheggi, un orto botanico e la fogna bianca. «Il parco si rinnoverà dopo oltre 30 anni, mentre in via Pertini si completeranno i lavori di riqualificazione delle periferie, iniziati con il rifacimento della piazzetta», afferma il sindaco Vincenzo Romano.

parco alezio (2)
ALEZIO. Entro giugno 2015, il parco “Don Tonino Bello” sarà rimesso a nuovo. L’opera di riqualificazione è possibile grazie ai fondi regionali del Piano di interventi di riqualificazione delle periferiche (Pirp) con il quale, nei mesi scorsi, è stata realizzata una pista ciclabile, un nuovo marciapiede in via Mariana Albina ed una piazzetta in via Pertini, nei pressi del caseggiato dello Iacp.

Proprio nei giorni scorsi, il Comune si è aggiudicato il primo posto nella graduatoria provvisoria degli enti ammessi al finanziamento regionale, ricevendo un fondo di 320mila euro da destinare alla “ristrutturazione” del parco come completamento del precedente intervento promosso dall’allora assessore Mimmo Ingrosso. Il progetto redatto dall’Ufficio tecnico comunale prevede la realizzazione di un “dog park”, ossia un’area attrezzata per ospitare i cani durante le passeggiate per espletare i loro bisogni fisiologici, un ampio percorso sportivo, giochi per bambini e per disabili. Sarà, inoltre, ristrutturato il grande salone presente all’interno del parco per ospitare un bar (ci sarà un bando pubblico per la gestione) e un impianto di pannelli fotovoltaici che alimenteranno il sistema di illuminazione e videosorveglianza.

«Dopo la firma del protocollo d’intesa con la Regione – afferma il sindaco Vincenzo Romano – è intenzione dell’Amministrazione comunale illustrare il progetto in un incontro pubblico. I lavori dovranno essere completati entro giugno 2015 e dopo questa data indiremo un bando pubblico per la gestione del bar previsto all’interno del parco. Essere arrivati primi su base regionale è un motivo di orgoglio per la nostra Amministrazione e anche una conferma delle ottime capacità progettuali dell’Ufficio tecnico comunale».

by -
0 1368

Un fantastico sprint sul traguardo

Alezio. Con le gare che vedono coinvolti i ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado, si conclude la riuscitissima “Festa d’autunno e corsa campestre”.

La manifestazione sportiva, organizzata dall’istituto comprensivo di Alezio, si è tenuta nei giorni passati presso il parco “Don Tonino Bello”. La gara molto sentita dai ragazzini, ha trascinato anche i genitori, che in alcuni casi, quasi fosse una competizione agonistica vera è propria, hanno addirittura rivendicato la posizione d’arrivo dei propri figli, imbattendosi in lunghi contenziosi con i giudici di gara.

Sono state consegnate 46 medaglie ai primi tre vincitori delle 16 sezioni di gara. Ecco i risultati. Scuola primaria, classi prime categoria femminile: Giulia Buccarella, Serena Aiello, Rosa Saponaro. Categoria maschile: Riccardo Vantaggio, a pari merito secondo posto per Thomas Iannotta e Cosimo Ponticelli, terzo posto Andrea Padovano.

Classi seconde categoria femminile: Chiara Cotardo, Alessia Margiotta, Alessandra Portone.  Categoria maschile: Riccardo Magagnino, Lorenzo Borra, Christian Marra. Classi terze categoria femminile: Beatrice Canneto, Mary Mele, Giorgia Milano. Categoria maschile: Matteo Martignano, Marco Iannotta, Matteo Aloisi. Classi quarte categoria femminile: Sofia Solida, Jennifer Mega, Agnese Spennato.  Categoria maschile: Luca Giaffreda, Samuele De Santis, Samuel Primiceri. Classi quinte categoria femminile: Alice Romano, Clara Macrì, Chiara Stoppello. Categoria maschile: Nicolò De Santis, Francesco Morciano, Leonardo Marra.

Scuola secondaria di primo grado, classi prime categoria femminile: Caterina Teseo, Giulia Magagnino, Linda Ferrari.

Categoria maschile: Thomas Magagnino, Davide De Santis, Alessandro Pagliara. Classi seconde categoria femminile: Vittoria Leo, Giulia Caricato, Anastasia Piccinno. Categoria maschile: Simone Longo, Federico Dei Sommi, Ivan Ferrari. Classi terze categoria femminile: Alessia Colazzo, Miriana Spinola, Elisa Romano. Categoria maschile: Daniel Papallo.

Nicolas Pisanello

by -
0 761

Alezio. Anche quest’anno la manifestazione “Pane e nutella” si è svolta nella consueta allegria. Tanti i partecipanti: nonni, ragazzi, bambini con genitori al seguito.

Tanti i giochi organizzati, nel parco “Don Tonino Bello”, il ‘tiro alla fune’ e il “musichiere” erano tra quelli più attesi.

«I concorrenti sono stati tutti premiati con medaglie di partecipazione fornite dall’Amministrazione comunale che ha il patrocinio dell’evento – racconta il presidente della “Trozzella”, Luigi Gaetani – il sindaco, Vincenzo Romano, la presidente del centro anziani ‘Primavera e Vita’ Gioconda Platì e l’assessore allo Sport Giovanni Tarantino hanno provveduto insieme a me alla premiazione, mentre Tonio Gabellone ha organizzato e diretto tutte le gare. Alla fine dei giochi, è stato lanciato un pallone con i colori tricolori della bandiera italiana accompagnato dalle note e dal canto dell’Inno nazionale. Poi tutti a prendere un pezzo di quel panino lungo circa 18 metri e farcito utilizzando 15 barattoli di nutella da 750g. Sono rimaste solo le briciole del panino».

Per tutta la festa, Silvia Giannandrea, accompagnata al pianoforte dal padre Danilo, si è esibita in un repertorio di canzoni eseguite con bravura e professionalità che ha coinvolto i presenti in alcuni passi di danza.

«Due ragioni fanno riflettere sulla partecipazione leggermente inferiore alle attese – dice il presidente – la bella giornata ha indotto molte famiglie a recarsi al mare e poi l’aver anticipato rispetto all’apertura dell’anno scolastico i giochi di una settimana».

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...